​LA ZEOLITE NELL’ASSORBIMENTO DI AFLA- E MICOTOSSINE

Sulla base dell’elevata capacità di assorbimento dell’aflatossina B1 da parte di silice, fillosilicati e zeoliti sia naturali che sintetiche, ricerche in vitro hanno definito i coefficienti di assorbimento di aflatossina B1, B2 e G2, zearalenone, ocratossina,vomitossina, tossina T2 da soluzioni elettrolitiche simulanti i fluidi gastrici e intestinali.

Le afla e micotossine sono universalmente considerate causa di gravi danni fisiologici (dimagrimento, depressione, anoressia, diarrea, lesioni emorragiche, malattie renali e del midollo osseo).
Le sperimentazioni effettuate utilizzando (0.5%) di tre zeoliti a clinoptilolite e di una mordenite, mostrano che una delle ZEOLITI a clinoptilolite ha ridotto del 29% e la zeolite a mordenite del 40% il peso degli animali, dimostrando inoltre un’ottima protezione dai patogeni.
**********************************************

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com

scrivermi a domenicoprisa@gmail.com

pagina facebook: @dott.domenicoprisa

gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni

Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

******************************
#tossine #aflatossine #micotossine #micronaturale #zeolite

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...