​LE CIMICI: COSA UTILIZZARE IN AGRICOLTURA MICRONATURALE

Sono insetti pungitori e succhiatori lunghi da 5 a 15 mm, secondo specie.
Sono comuni nei giardini e nel sottobosco, attaccano le piante ornamentali, ortaggi e frutti.

La più dannosa è la cimice verde (Palomena prasina), soprattutto nell’orto, dove attacca peperoni, melanzane, pomodori e cetrioli. Quella grigia attacca lamponi e ombrellifere.
Si individuano dall’odore e gli adulti sono visibili da aprile in poi.

Gli alberi da frutto attaccati possono sviluppare parti rigonfie (in particolare i noccioli). Nell’orto se vedete foglie ingiallite in particolare sulle crocifere, probabilmente sono state le cimici.
Ricetta per il controllo Delle cimici
In 1 L di acqua calda
– 100g di tagete foglie/stelo triturato

– 500g di ortica foglie/stelo triturato

– 1 cipolla tagliata
Far riposare per 24 ore
In seguito ogni Litro di acqua
– 250 ml del composto

– 50 ml di Em o Gea difesa

– 50 g di zeolite micronizzata
Spruzzare il prodotto ogni 10-15 GG su foglie e suolo
**********************************************

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com

scrivermi a domenicoprisa@gmail.com

pagina facebook: @dott.domenicoprisa

gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni

Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

******************************

#cimice #micronaturale #difesa #microrganismi #Gea #em

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...