Le micorrize delle orchidee

Coinvolgono la famiglia delle Orchidaceae (oltre 30000 specie) e numerose specie fungine del genere Rhizoctonia, o alcuni basidiomiceti come Corticium, Armillaria, Ceratobasidium.

L’instaurarsi della simbiosi è un pregiudiziale per lo sviluppo delle orchidee. I semi infatti sono piccolissimi (0.3-14 microgrammi) e non contengono materiale di riserva, di conseguenza se non si stabilisce l’associazione micorrizica la germinazione del seme si arresta. Il ruolo del fungo è quindi quello di rifornire la pianta di carbonio organico.

Questo avviene tramite i gomitoli miceliari, detti pelatoni, che il fungo forma quando invade le cellule e il tessuto della pianta. Il rapporto talvolta va verso la patogenicità e questo compromette la germinazione dei semi, quando invece il rapporto permane la pianta diventa adulta e riceve il rifornimento di minerali dal fungo.

#orchidea #micorrize #nutrienti #carbonio #rhizoctonia #simbiosi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...