MICRONATURALE: humus di lombrico solido e liquido per la biostimolazione delle piante, controllo di patogeni tellurici e incremento dell’assorbimento del fosforo

Il compost di lombrico ha un grosso potenziale soprattutto utilizzato per la formulazione di substrati in vaso (Buchanan et al, 1988). Tomar et al. (1998) hanno fatto crescere piante di carota (Daucus carota L.) in vasi contenenti terra di campo o miscelati con vermicompost, ottenento maggiori produzioni nei substrati in cui il vermicompost era presente. … Continua a leggere MICRONATURALE: humus di lombrico solido e liquido per la biostimolazione delle piante, controllo di patogeni tellurici e incremento dell’assorbimento del fosforo

Annunci

La coltivazione MICRONATURALE di Hoya carnosa

S'incontra raramente nei nostri giardini Delle stazioni temperate questa bella pianta rampicante che porta all'ascella Delle foglie persistenti e coriacee ombrelle di fiori cerosi, bianco-rosato, esalanti un delizioso profumo di vaniglia. Poiché soffre il gelo, si può coltivare in vaso e mettere in serra temperata d'inverno, oppure allevarla in serra giacché il suo fogliame piuttosto … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE di Hoya carnosa

La coltivazione MICRONATURALE di Nepeta mussinii

Ottima per bordi fioriti, la N. mussinii è una bella labiata a rigoglioso sviluppo (70-80 cm), con decorative infiorescenze lilla chiaro lavanda prodotte in gran profusione da maggio a settembre. Si moltiplica per seme, per divisione e per talea. Consigli di Coltivazione Per la semina spruzzare con Ema al 3% e humus liquido al 1%, … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE di Nepeta mussinii

Micronaturale: I nematodi

Le specie di nematodi che si trovano nel terreno, sono generalmente di dimensioni variabili fra mm 0.5-2 di lunghezza e si distinguono, dal punto di vista della nutrizione, in predatrici, fitofaghe e saprofaghe. I nematodi vivono a spese della fauna del suolo (protozoi, altri nematodi), mentre i fitofagi si nutrono di organi sotterranei delle piante, … Continua a leggere Micronaturale: I nematodi

La coltivazione MICRONATURALE di Zephyranthes candida

È una graziosa pianta con foglie aghiformi lunghe 20-30 cm, bulbo piccolo tunicati, fiori solitari, eretti, bianco Rosati di 3-4 cm. Nelle regioni temperate vive anche all'aperto, ma teme i geli e per questo viene talvolta coltivata in casa. Esistono altre specie di Z., tutte originarie dell'America, a fiori rosa, gialli e rossi. Si moltiplicano … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE di Zephyranthes candida

La coltivazione MICRONATURALE di Zantedeschia (calla).

Viene comunemente chiamata calla aethiopica o Richardia africana, e coltivata su larga scala, specialmente sotto vetro, per la produzione di fiore reciso. La pianta è dotata di un grosso rizoma oblungo, foglie basali largamente sagittate con lunghi piccioli, infiorescenze solitarie, bianche, formate da una lunga sosta avvolta ad imbuto e da uno spadice eretto. Bianca … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE di Zantedeschia (calla).

La coltivazione MICRONATURALE Delle Nerine

Fiore assai poco diffuso ma assai interessante per le belle e eleganti infiorescenze a ombrella, portanti da 10 a 15 fiori Rosati, aranciati o rossi, non molto grandi, con 6 divisioni ricurve e arricciate, sopra steli alti anche 60-80 cm. I fiori compaiono in autunno e la pianta va coltivata come l'amaryllis belladonna, con riposo … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE Delle Nerine