Zeolitite a chabasite e l’azoto

Valutazione della zeolitite a chabasite sulla crescita delle piante (Crassula Ovata) e il rilascio di azoto. #zeolitite #chabasite #sperimentazione #crassula #vaso #coltivazione

Annunci

Trichoderma e la biostimolazione

Valutazione di Trichoderma harzianum e viride nella biostimolazione radicale e vegetativa di Crassula Morgan Beauty, Nanantus Vittatus, Crassula Falcata. #trichoderma #endofiti #microrganismi #biostimolazione

Le radici laterali

Dal periciclo formato dai residui delle cellule meristematiche, inizia la formazione a seguito di stimoli ormonali, delle radici laterali che per azione di enzimi degradativi si fanno strada attraverso la corteccia e l'epidermide uscendo all'esterno. La loro funzione è quella di aumentare l'area di esplorazione del terreno. In alcune piante la parte più interna del … Continua a leggere Le radici laterali

Le tipologie di radice

Le monocotiledoni hanno radice fascicolata: le radici secondarie hanno quasi la stessa lunghezza della principale o anche la superano. Le dicotiledoni hanno invece radice a fittone: la radice principale è spesso molto ingrossata, con funzioni di riserva, e si ramifica in radici laterali. Alcune piante hanno radici avventizie lungo tutto il fusto per aggrapparsi ai … Continua a leggere Le tipologie di radice

Micronaturale: l’apparato radicale degli olivi

È caratterizzato da una distribuzione delle radici molto vicina alla superficie del terreno. Quando deriva da un seme germinatoio sul posto, può presentare inizialmente un fittone (radice primaria) che, se il terreno lo permette può raggiungere un metro o più di profondità; dopo qualche anno cominciano a prendere il sopravvento le radici laterali e quelle … Continua a leggere Micronaturale: l’apparato radicale degli olivi

Batteri simbionti delle cactacee e l’influenza della luce nello sviluppo dei microrganismi

Inoculazione e prelievo Delle radici per la valutazione di microrganismi simbionti Le sperimentazioni dimostrano che le diverse cactacee hanno alcune colonie MICROBICHE comuni e alcuni ceppi specifici. La ceppo specificità probabilmente è la caratteristica che permette alle varie tipologie di cactus e succulente di sopravvivere nei diversi ambienti (t, uh, ph, differenze chimico-fisiche del suolo) … Continua a leggere Batteri simbionti delle cactacee e l’influenza della luce nello sviluppo dei microrganismi