Sperimentazione antivarroa con gel a base di neem

Attualmente in sperimentazione non ha dato controindicazioni sulle api, anzi sono state recuperate delle famiglie in difficoltà e come per il gel di inula cade parecchia varroa.

Ha un’azione importante sia antifungina che antibatterica.

L’olio di Neem trova ampio impiego in agricoltura sia per le coltivazioni condotte con il metodo biologico, sia nell’agricoltura tradizionale.

L’olio di Neem è prodotto a partire dall’Albero del Neem è le sue origini sono antichissime: l’albero del Neem è usato in India da oltre 5.000 anni. Grazie alle sue proprietà, l’albero del Neem, nei secoli, ha conquistato diversi appellativi, tra i più antichi segnaliamo “La Farmacia del villaggio”, “l’albero della Salute”, “il Sollievo dei Malati”.

L’olio di Neem in agricoltura

Tra le sue proprietà (vedi Olio di Neem Proprietà), di maggior rilievo nel mondo agricolo sono quelle antifungine e insettifughe. L’olio di Neem è efficace contro 14 tipi di funghi e grazie alla sua azione insettifuga è un ottimo rimedio naturale contro le infestazioni da acari, pidocchi delle piante, afidi…

L’olio di semi di Neem esprime una spiccata azione repellente e acaricida nei confronti dell’acaro varroa. C’è dunque la speranza che possa essere impiegato per allontanare gli acari dalle api adulte e dalla covata. E’ il risultato di una sperimentazione condotta da un gruppo di ricercatori messicani – Rebecca Gonzaléz-Gomez, Gabriel Otero-Colina, Juan A. Villanueva-Jimenéz, Cecilia Beatriz Peña-Valdivia e José Antonio Santizo-Rincon –, pubblicata in questi giorni sulla Rivista di
La sperimentazione ha dimostrato che l’effetto repellente maggiore e più stabile nel tempo è stato ottenuto alle concentrazioni di 2,6, 5,3, 10,6 e 21,1% di olio di Neem. Alla massima concentrazione, al 98% degli acari è stato impedito di stabilirsi sulle pupe e, di conseguenza, si è registrato il 100% di mortalità delle varroe a 72 ore di distanza dalla somministrazione.  In India, sono note da tempo le proprietà delle foglie di questa pianta che viene largamente impiegata per il controllo di insetti, acari, funghi, batteri e virus.

Per la preparazione del gel col neem:

Miscela neem:
1L di acqua
40gr. Lecitina di soia (per sciogliere il neem)
250gr. neem

preparazione del gel:
acqua 1,5L
miscela neem: 1.250L
acido lattico 1L
gel (carbopol o agar-agar) Kg 0.300

Somministrazione e modalità d’impiego
Alla prima covata (15 Febbraio per 30gg)
A fine Agosto (levata dei melari per 30gg)
Inverno i panetti devono essere da 200gr., d’estate da 500gr. per la diversa ventilazione effettuata
dalle api. Da porre nella parte posteriore della cassetta, in modo che l’odore si diffonda meglio.
Il panetto può essere riutilizzato fino a consumo, la conservazione si effettua in sacchetti di nylon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

L'ORA SIAMO NOI

Il blog dei giornalisti dell'Ora della Calabria

Ambiente Sul Web

Ambiente e Natura a 360°

Minervino 5 Stelle

L'onestà andrà di moda

5 MINUTI PER L'AMBIENTE

SOCIALBLOG DEDICATO ALL'AMBIENTE

Luigi Severino - tutto in cifre - complicare è facile, il semplificare è difficile.

Rassegna di argomentazioni trattati numericamente, scopo: divulgare la potenza del calcolo e le sue applicazioni infinite in tutto ciò che ci circonda.

Lombard street

il blog dello studio lombard dca

toscanagricola

L'agricoltura in Toscana

colturadigitale

Innovazione digitale nel mondo agricolo

Campagna Nazionale in difesa del latte materno

Non affidare alla sorte il futuro di tuo figlio

Un Paese più... dipende da noi!

cegliesi nel mondo e l'Italia

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

SALVIAMO IL PAESAGGIO

FORUM TREVIGIANO DEI MOVIMENTI PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: