Micronaturale: la produzione di acidi organici ad opera dei microrganismi

La produzione di acidi organici ad opera dei microrganismi è un processo essenziale nel campo della microbiologia industriale e consente di indagare gli effetti delle concentrazioni e dei bilanciamenti dei metalli in tracce sulla sintesi ed escrezione degli acidi organici. Ma quali sono i principali acidi organici prodotti tramite Microrganismi? Acido acetico: prodotto tramite Acetobacter … Continua a leggere Micronaturale: la produzione di acidi organici ad opera dei microrganismi

Annunci

Micronaturale: La degradazione con l’uso delle piante e i tipi di fitorisanamento

Il fitorisanamento ovvero l'uso delle piante allo scopo di stimolare l'estrazione, la degradazione, l'adsorbimento e la stabilizzazione o volatilizzazione, sta diventando una tecnica di biodegradazione sempre più promettente. Una pianta fornisce nutrienti che permettono al cometabolismo di agire nella zona radicale o rizosfera. I tipi di fitorisanamento: Fitoestrazione: uso di piante in grado di accumulare … Continua a leggere Micronaturale: La degradazione con l’uso delle piante e i tipi di fitorisanamento

Micronaturale: Valutazione di prodotti di sintesi, naturali e film protettivi (caolino, clinoptilolite e chabasite) per la difesa della mosca dell’olivo

La mosca dell'olivo, detta anche mosca delle olive o mosca olearia (Bactrocera oleae Gmelin, 1790), è un insetto appartenente alla sottofamiglia dei Dacinae Munro, 1984. (Diptera Brachycera Schizophora Acalyptratae Tephritidae). È una specie carpofaga, la cui larva è una minatrice della drupa dell'olivo. È considerata l'avversità più grave a carico dell'olivo. Questa specie è associata … Continua a leggere Micronaturale: Valutazione di prodotti di sintesi, naturali e film protettivi (caolino, clinoptilolite e chabasite) per la difesa della mosca dell’olivo

La coltivazione MICRONATURALE di Limonium

Il genere Limonium comprende piante di notevole interesse ornamentale. Alcune specie come il L. vulgare, il L. latifolium, il L. eximium, possono adattarsi anche a climi molto freddi; altre, come il L. fruticans e il L. macrophyllum, sono più adatte a stazioni calde, portando infiorescenze nel corso dell'inverno. I grandi racemi di queste piante conservano … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE di Limonium

Micronaturale: La biodegradazione utilizzando comunità microbiche naturali

Che cosa è la biodegradazione? Con questo termine si intende: 1) lieve alterazione in una molecola organica 2) frammentazione in una molecola organica 3) mineralizzazione completa La degradazione di un composto si svolge in diversi stadi. La dealogenazione dei composti alogenati avviene nella fase iniziale del processo di degradazione. La dealogenazione di diversi composti contenenti … Continua a leggere Micronaturale: La biodegradazione utilizzando comunità microbiche naturali

Micronaturale: Stimolazione microbica per la bioestrazione dei metalli dai minerali

La bioestrazione consiste nell'impiego dei microrganismi che ricavano acidi da composti sulfurei ridotti, allo scopo di creare ambienti acidi che solubilizzano metalli desiderati per il recupero. Con questo metodo si recuperano i metalli dai minerali e dagli scarti minerari, in cui la concentrazione dei metalli è troppo bassa per un'estrazione mediante fusione. La bioestrazione effettuata … Continua a leggere Micronaturale: Stimolazione microbica per la bioestrazione dei metalli dai minerali

Micronaturale: Impiego di Batteri, Virus e Funghi come bioinsetticidi

Tra i batteri Bacillus thuringensis e Bacillus popilliae sono i due batteri di principale interesse. Bacillus thuringensis è impiegato su diverse verdure e coltivazioni agricole, frutta alberi e piante ornamentali. B. popilliae viene principalmente utilizzato contro le larve dello scarafaggio giapponese. Si ritiene che questi due batteri non siano nocivi per l'uomo. Pseudomonas fluorescens contenente … Continua a leggere Micronaturale: Impiego di Batteri, Virus e Funghi come bioinsetticidi