LA BIOLUMINESCENZA BATTERICA

Molte specie di organismi e batteri possono emettere luce, un processo chiamato BIOLUMINESCENZA.


La maggior parte dei batteri luminescenti è stata classificata nei generi Photobacterium, Allivibrio e Vibrio, alcune specie si trovano anche in Shewanella e Photorhabdus.


I batteri bioluminescenti abitano l’ambiente Marino e alcune specie colonizzano gli organi luminosi di alcuni pesci e calamari, producendo luce che l’animale usa a scopo di segnalazione, per evitare i predatori o attrarre le prede.


La luminescenza in molti batteri luminosi viene attivata solo al raggiungimento di un’elevata densità cellulare della popolazione batterica. 


Nei diversi habitat dove si instaurano da parte dei batteri rapporti di saprofitismo, parassitismo o simbiosi, il significato strategico dell’induzione dell’emissione luminosa in risposta alla densità di popolazione è quella di assicurare che il fenomeno luminoso si sviluppi solo quando siano raggiunte sufficienti densità cellulari, in modo da produrre un livello di luce visibile da eventuali animali.


**********************************************

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com

scrivermi a domenicoprisa@gmail.com

pagina facebook: @dott.domenicoprisa

gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni

Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

******************************

#micronaturale #bioluminescenza #innovazione #batteri #strategie #domenicoprisa


https://youtu.be/golMUrb-A6Y

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...