Micronaturale: I Microrganismi nei suoli del deserto

I suoli dei deserti caldi, freddo-aridi e semiaridi dipendono dalle piogge periodiche e poco frequenti. Quando piove l'acqua può raccogliersi in pozzanghere nelle zone basse ed essere trattenuta sulla superficie del suolo da comunità microbiche dette croste desertiche. Esse sono costituite da associazioni tra cianobatteri e altri Microrganismi compresi Anabaena, Microcoleus, Nostoc e Scytonema. Alla … Continua a leggere Micronaturale: I Microrganismi nei suoli del deserto

Annunci

La coltivazione MICRONATURALE di Datura

È frequente nei nostri giardini, soprattutto del litorale Marino a terreno sabbioso, la D. Fastuosa è pianta alta quasi un metro, con grandi foglie ovali e dentate, fusti eretti ramificati e grandi fiori ascellari (10-15 cm), tubulosi e profumati, di color bianco crema. Si semina in primavera e poiché ha rapido sviluppo fiorisce già abbondantemente … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE di Datura

Micronaturale: le caratteristiche generali dell’humus

All'analisi elementare l'humus risulta costituito da: C: 45-65%, O: 30-48%, N: 2-6%, H: 5% Rapporto C/N: 8-50 Il frazionamento degli acidi umici porta a due diverse frazioni a) di peso molecolare da 3000 a 10000 b) di peso molecolare da 100000 ed oltre L'acidità dell'humus è dovuta in parte a funzioni carbossiliche ed in parte … Continua a leggere Micronaturale: le caratteristiche generali dell’humus

Micronaturale: l’azione dei microbi decomponenti nel suolo

La vita delle piante e degli animali superiori, sottrae al suolo, all'aria e all'acqua un certo numero di elementi chimici, di cui solo una parte viene restituita all'ambiente in forma adatta alla nutrizione di altri viventi, mentre il resto rimane fissato negli organismi Vegetali e animali e nei prodotti di rifiuto di questi ultimi. Nel … Continua a leggere Micronaturale: l’azione dei microbi decomponenti nel suolo

Micronaturale: i batteri

I batteri sono il gruppo microbico numericamente più abbondante nella maggior parte dei terreni. Il loro numero valutato in base alla quantità di colonie sviluppate su agar inoculato con una nota quantità di terreno, può oscillare fra 10^6, 10^9 e 10^10 unità per grammo di terra. Terreni ad humus mor, podzol, dune sabbiose hanno una … Continua a leggere Micronaturale: i batteri

Micronaturale: Gli attinomiceti

Vengono identificati come microrganismi unicellulari che si sviluppano in forma di filamenti ramificati, che possono subire frammentazione oppure dare origine a spore asessuate (conidi). Anche se possono avere delle somiglianze con i funghi, questi organismi sono dei batteri. Gli attinomiceti sono organismi del suolo, presenti in tutti i climi e su ogni tipo di residuo … Continua a leggere Micronaturale: Gli attinomiceti

Micronaturale: Le barriere fisiche e chimiche delle piante nella resistenza ai patogeni

La resistenza preinfezionale è basata su barriere fisiche e chimiche. Le prime sono rappresentate dagli strati cuticolari contenenti cutina e suberina, che avendo carica negativa come le cellule batteriche contribuiscono a sfavorire i contatti. Anche gli strati cerosi, impedendo l'accumulo d'acqua sulla superficie fogliari, sfavoriscono l'insediamento dei batteri. Altri meccanismi come la formazione di suberina … Continua a leggere Micronaturale: Le barriere fisiche e chimiche delle piante nella resistenza ai patogeni