Sinergia e sintrofia tra Microrganismi

Nel sinergismo le popolazioni traggono beneficio dall'interazione, ma l'associazione non è obbligata. Nella sintrofia due popolazioni si riforniscono reciprocamente di nutrienti essenziali. Ad esempio Lactobacillus arabinosus e Streptococcus faecalis crescono solo se inoculati insieme. Un altro meccanismo di sintrofia è il trasferimento interspecifico di idrogeno oppure l'interazione tra solfo-batteri verdi e solfato-riduttori. Nel sinergismo i … Continua a leggere Sinergia e sintrofia tra Microrganismi

Annunci

I microrganismi del suolo

Le popolazioni del suolo possono essere numericamente molto elevate. I batteri presenti nelle zone superficiali possono raggiungere 10^9-10^10 ufc per grammo di peso secco di suolo. I funghi possono essere presenti con molte centinaia di metri di ife per grammo di suolo. È stato scoperto che un clone di Armillaria che vive associato alle radici … Continua a leggere I microrganismi del suolo

I Sulfolobus

Crescono in sorgenti calde di origine vulcanica con una temperatura ottimale tra 75 e 80°C e un pH che varia da 2 a 3. Hanno cellule di forma irregolare, con un aspetto iridescente, oleoso e appaiono come uno strato lucido che cresce di fango o acqua. Sono aerobi con metabolismo sia chemiorganotrofo che litoautotrofo. La … Continua a leggere I Sulfolobus

L’evoluzione dei microrganismi

Si stima che la Terra abbia circa 4,6 miliardi di anni, ciò si stabilisce tramite l'analisi delle stromaliti, strutture sedimentarie in cui sono stati trovati i resti di cellule procariote. Sembra probabile che le cellule eucariotiche attuali si siano formate da quelle procariotiche circa 1,4 miliardi di anni fa. Secondo la teoria endosimbiontica la cellula … Continua a leggere L’evoluzione dei microrganismi

La riproduzione batterica

In condizioni ottimali i batteri si riproducono velocemente per divisione cellulare (scissione binaria) ogni 15-45 minuti. Sì osserva anche una forma di sessualità detta coniugazione batterica, per cui due batteri si scambiano materiale genetico, in genere plasmidi, senza dividersi. Alcuni batteri formano spore, forme protettive e di resistenza, chiamate endospore, in grado di sopravvivere in … Continua a leggere La riproduzione batterica

I simbionti dell’intestino delle api

I batteri presenti nell'intestino delle api sono fondamentali sia per quanto riguarda la stimolazione del sistema immunitario, che per il metabolismo del cibo. I batteri simbionti vengono acquisiti dalle api nei primi giorni di vita, grazie ai rapporti sociali che ci sono nell'alveare. I batteri individuati fanno parte dei Gram-positivi (come lattobacilli e Bifidobacterium) e … Continua a leggere I simbionti dell’intestino delle api

Le fermentazioni

Sono trasformazioni operate su sostanze organiche da enzimi prodotti da Microrganismi (muffe, lieviti, batteri). Sì estende anche ai processi che avvengono in presenza di ossigeno. La fermentazione è un processo utilizzato dai Microrganismi per produrre l'energia necessaria alle proprie esigenze di mantenimento, accrescimento e riproduzione. I Microrganismi trasformano per mezzo di reazioni enzimatiche varie sostanze … Continua a leggere Le fermentazioni