Micronaturale: i terreni e le colture di laboratorio

I terreni di coltura sono soluzioni di nutrienti usate per far crescere i microrganismi. Poiché la coltivazione dei microrganismi in laboratorio è necessaria per poterli studiare in dettaglio, deve essere prestata particolare attenzione alla selezione e alla preparazione dei terreni affinché la coltura abbia successo.

I terreni definiti sono preparati aggiungendo all’acqua distillata quantità precise di sostanze inorganiche o organiche altamente purificate.
Qualunque sia il terreno, la fonte di carbonio riveste particolare importanza, in quanto tutte le cellule hanno bisogno di grandi quantità di carbonio per costruire nuovo materiale cellulare.

Per la coltivazione di molti Microrganismi non è essenziale conoscere l’esatta composizione del terreno, si ricorre ai terreni complessi che impiegano derivati della digestione di prodotti di origine microbica, animale o vegetale come caseina, carne, semi di soia, cellule di lievito o altre sostanze con alto potere nutritivo.

I terreni di coltura possono essere preparati per essere selettivi o differenziali.
Un terreno selettivo contiene composti che inibiscono la crescita dei microrganismi.
Un terreno differenziale è un terreno a cui viene aggiunto un indicatore, di solito un colorante, che attraverso il cambiamento di colore rivela se avviene una particolare reazione metabolica durante la crescita.

#micronaturale #terreni #selettivo #differenziale #coltura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...