Micronaturale: La legge dei semi

Il seme è il primo anello della catena alimentare e rappresenta millenni di evoluzione e migliaia di anni di selezione da parte degli agricoltori così come la cultura di conservare e scambiare liberamente i semi.
Si tratta dell’espressione dell’intelligenza della Terra e dell’intelligenza Delle comunità agricole nel corso dei secoli.

I seguenti principi hanno ispirato la stesura della legge del seme:

– l’interesse a lungo termine, incluso quello Delle generazioni presenti e future, dovrebbe avere la precedenza sull’interesse privato e di breve termine;
– la conservazione Delle risorse naturali inclusa la biodiversità, dovrebbe avere la precedenza sull’utilizzo non sostenibile di tali risorse da parte delle generazioni presenti;
– l’agrobiodiversita’ sia di origine genetica, tecnologica oppure derivante anche dagli effetti dei sistemi agricoli, può essere considerata il carburante del motore dello sviluppo sostenibile, nonché un cuscinetto atto ad assicurare un Agricoltura sostenibile in un futuro incerto dominato da nuovi fenomeni come la globalizzazione e il cambiamento climatico;
– mantenere, sostenere ed utilizzare la diversità equivale a custodire e tenere in vita delle opzioni alternative a tutti;
– nessun sistema specifico di produzione agricola dovrebbe essere imposto non democraticamente dall’alto;
– la diversità dei sistemi di produzione dovrebbe essere in grado di co-evolvere, assicurando in questa maniera il rispetto dell’ambiente e Delle risorse naturali, il rispetto Delle diversità culturali nonché biologiche, e dei valori umani;
– in agricoltura, l’innovazione è un procedimento di natura cumulativa, collettiva e continuativa che dovrebbe essere utilizzato per il beneficio di tutti;
– si dovrebbe applicare il principio della condivisione, non dell’appropriazione, alla biodiversità e alle risorse genetiche, inclusa la conoscenza ad esse associata;
– i vegetali, le varietà diverse di essi, le loro parti e componenti, geni inclusi anche se isolati (nonché procedimenti biologici essenziali per la produzione di varietà vegetali) non dovrebbero essere assoggettati alla brevettabilita’.

#semi #legge #paologullino #pianteinnovative #principi #domenicoprisa #micronaturale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...