Estratto di rabarbaro per il controllo della peronospora

ll rabarbaro (genere Rheum) è un pianta appartenente alla famiglia delle Poligoniaceae. Molto usata come alimento, è digestivo, epatoprotettivo, purgativo, depurativo, aperitivo e decongestionate.

In agricoltura gli estratti delle sue radici possono avere azione elicitoria in quanto contengono antrachinoni, emodina, glucani, pectine, lignine e tannini.
Con il suo utilizzo si può notare un minor numero di infezioni un’azione sugli enzimi e la sintesi di molecole stilbeniche (fanno parte delle fitoalessine, molecole prodotte dalle piante in risposta agli stress di tipo biotico e abiotico).
L’utilizzo dell’estratto di rabarbaro dimostra una forte azione fungi tossica nei confronti della peronospora.

Preparazione del macerato (5 L di acqua):

– 500g di radici di rabarbaro tritate

Macerazione a 30°C per 5 giorni e in seguito filtrazione.
Trattamento ogni 10 giorni (diluizione 1:100 in acqua).

#peronospora #fitoalessine #rabarbaro #stilbeni #controllo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...