Micronaturale®: la coltivazione e difesa della cicoria

Cicoria: Cichorium intybus

E’ tipica delle regioni mediterranee regioni mediterranee, che oltre le numerose varietà coltivate, comprende anche quelle spontanee utilizzate per alimentazione umana. E’ diffusa in tutto il territorio nazionale e la regione maggiormente interessata è la Puglia, seguita da Lombardia, Lazio e Toscana.
Appartiene alla famiglia delle Asteraceae, con ciclo di coltivazione annuale e semina in primavera ed estate. Le foglie sono sessili presentano un lembo di forma e colore diverso a seconda della cultivar, le radici sono fittonanti e lo stelo molto ramificato, viene emesso in primavera ed entra in fioritura in maggio-giugno. I fiori ermafroditi in numero di 18-24 sono riuniti in capolini solitari peduncolati.
La cicoria è specie assai adattabile alle diverse condizioni di clima e di terreno. Resiste fino a temperature prossime allo 0°C, tollera le gelate ma in queste condizioni l’apparato
fogliare può essere danneggiato.

#cicoria #micrnaturale #senzachimica #microrganismi #zeolititi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...