La coltivazione MICRONATURALE di Dianthus chinensis

Fra i diversi garofani più o meno perenni, il D. chinensis fa eccezione, essendo una pianta veramente annuale di limitato sviluppo (20-40 cm) a fiori solitari in piccoli mazzi all’estremità dei rami, con petali spesso largamente laciniati. Il colore di tali fiori, prodotti abbondantemente nell’estate, è molto variabile, dal bianco al rosa e al rosso scuro, con screziature ed occhio centrale. Si semina in primavera in semenzaio, si trapianta una volta (per ottenere un buon accestimento) indi si colloca a dimora. Utilizzato per ornare bordure e aiuole.

Consigli di Coltivazione

In semenzaio costituire un substrato a base di:

Perlite 50%
Chabasite (0-3 mm) 20%
Torba 20%
Vermiculite 10%

Dopo aver miscelato trattare con Ema al 5% il substrato e poi seminare dopo 3 giorni

In terra prima di mettere la pianta è possibile utilizzare un mix di compost, humus di lombrico e chabasite 3-6 mm in parti uguali.

Porre 350g della miscela nella buchetta e poi piantare

#micronaturale #dianthus #coltivazione #ornamentali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...