Micronaturale: il parassitismo e la riduzione genomica

È una Delle interazioni microbiche più complesse. Si tratta di una relazione tra due organismi dove solo una specie trae beneficio dall’altra; l’ospite infatti, viene generalmente danneggiato. Ciò può essere dovuto all’acquisizione di nutrienti e alla localizzazione del parassita sulla superficie o all’interno dell’ospite.

Un ospite che muore subito dopo l’invasione del parassita può essere solo d’ostacolo a quest’ultimo. In questo caso il parassita non può riprodursi in numero sufficiente da assicurare la colonizzazione di un nuovo ospite.

Cosa accade se l’equilibrio tra ospite e parassita viene a mancare?

Se il nuovo equilibrio è in favore dell’ospite il parassita perde il suo habitat e potrebbe essere incapace di sopravvivere. Se l’equilibrio si sposta in favore del parassita, l’ospite si ammala e a seconda della relazione specifica ospite-parassita potrebbe morire.

Un aspetto importante di molte relazioni simbiontiche, incluso il parassitismo sta nel fatto che il simbionte, una volta stabilita una relazione con l’ospite, tenderà a eliminare l’informazione genomica non utilizzata. Questo processo viene denominato riduzione genomica.

#parassitismo #micronaturale #simbiosi #riduzione #genomica #batteri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...