La simbiosi e la patogenesi tra piante e funghi

Molte piante dipendono da alcuni funghi che favoriscono l'assunzione di elementi minerali dal suolo. Questi funghi formano delle associazioni simbiontiche con le radici delle piante, le cosiddette micorrize. I funghi micorrizici stabiliscono una stretta connessione fisica con le radici e contribuiscono alla nutrizione fosfatica della pianta, ma anche al trasferimento di altri elementi minerali e … Continua a leggere La simbiosi e la patogenesi tra piante e funghi

Annunci

La simbiosi tra Microrganismi e termiti

I tessuti vegetali sono costituiti principalmente da cellulosa, emicellulose e lignina, che non sono utilizzate come fonte nutritiva dalla maggioranza degli animali per l'incapacità di degradarli. Molti insetti però, hanno stabilito delle simbiosi mutualistiche obbligate con Microrganismi in grado di idrolizzare i polimeri vegetali che consentono loro di basare la propria alimentazione sull'utilizzazione del legno. … Continua a leggere La simbiosi tra Microrganismi e termiti

Che significato hanno le simbiosi per le piante?

La pianta micorrizata è in grado di crescere rigogliosamente anche in suoli poveri o in condizioni sfavorevoli, mentre quelle che non hanno stabilito l'associazione crescono stentatamente. E da cosa dipende tutto questo? + maggiore efficienza di assorbimento e di acqua per l'aumentata superficie di assorbimento dovuta al micelio fungino + maggiore assorbimento fosforo, dovuto alla … Continua a leggere Che significato hanno le simbiosi per le piante?

Le simbiosi e l’importanza degli inoculanti MICROBICI

Tra le simbiosi microrganismi-piante quella fra Rhizobium e leguminose è sicuramente la più studiata, la pianta può disporre di azoto anche quando cresce sui suoli poveri e il rizobio vive in un ambiente protetto, il nodulo, avendo a disposizione carbonio organico per il proprio metabolismo. In agricoltura si stima che la quantità di azoto atmosferico … Continua a leggere Le simbiosi e l’importanza degli inoculanti MICROBICI

Micronaturale: la simbiosi e la patogenesi tra piante e funghi

Molte piante dipendono da alcuni funghi che favoriscono l'assunzione di elementi minerali dal suolo. Questi funghi formano associazioni simbiontiche con le radici delle piante, le cosiddette micorrize "radici di fungo". I funghi micorrizici stabiliscono una stretta connessione fisica con le radici e contribuiscono alla nutrizione fosfatica della pianta, ma anche al trasferimento di altri elementi … Continua a leggere Micronaturale: la simbiosi e la patogenesi tra piante e funghi

Micronaturale: le simbiosi micorriziche

La micorriza si stabilisce in prevalenza sulle radici laterali e loro ramificazioni. Le radici micorrizate rimangono più corte e tendono ad avere un diametro maggiore. L’aspetto esterno varia in rapporto al tipo di fungo, all’intensità dell’infezione ed al modo di crescere dell’apparato radicale della pianta. L’intensità dell’infezione micorrizica varia da terreno a terreno. La quantità … Continua a leggere Micronaturale: le simbiosi micorriziche

Micronaturale: il parassitismo e la riduzione genomica

È una Delle interazioni microbiche più complesse. Si tratta di una relazione tra due organismi dove solo una specie trae beneficio dall'altra; l'ospite infatti, viene generalmente danneggiato. Ciò può essere dovuto all'acquisizione di nutrienti e alla localizzazione del parassita sulla superficie o all'interno dell'ospite. Un ospite che muore subito dopo l'invasione del parassita può essere … Continua a leggere Micronaturale: il parassitismo e la riduzione genomica