I sintomi secondari dell’attacco batterico alle piante

Emissione di essudati: gli essudati batterici sono evidenti su rami, frutti si notano quando nell’ambiente sono presenti condizioni di alta umidità, in queste condizioni le cellule batteriche fuoriescono e si rendono visibili.

Filloptosi: maculature estese su gran parte della lamina fogliare e produzione di tossine

Epinastia: particolare disposizione delle foglie, inserite sul fusto di piante erbacee con un angolo maggiore del normale, tale sintomo è ascritto ad un alterato metabolismo auxinico e può essere indotto da avversità biotiche e abiotiche

Emissione radici avventizie: soprattutto nel pomodoro in caso di infezioni batteriche

Emissione di gomma: tipica risposta delle drupacee alle avversità biotiche ed abiotiche

Riduzione vigoria: sintomo di sofferenza della pianta imputato ad una molteplicità di fattori, soprattutto quando la pianta non presenta vistose anomalie.

Clorosi fogliare: vistoso ingiallimento della lamina fogliare che può essere circoscritto, può essere marginale, internervale o nervale

#batteri #infezione #sintomi #secondari #microrganismi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...