La canapa

Erbacea annuale delle Cannabacee, con il fusto sottile ed eretto, alto da 1 a 4 m, foglie composte; originaria dell’Asia centrale, è coltivata in molti paesi per l’omonima fibra.
Dopo la raccolta le piante si lasciano sparse sul terreno a seccare; i fusti vengono privati delle foglie e riuniti in piccoli fasci, sono sottoposti alla macerazione, che agevola il distacco delle lunghe fibre, e alla stigliatura operazione mediante la quale le fibre stesse vengono liberate frantumando i fusti.
I residui di questi (canapuli) si usano come combustibile o per la produzione di cellulosa. Con la canapa si fanno corde e tele da sacco e da vele; con le varietà più fini anche tessuti di abbigliamento.

#canapa #usi #industria #cura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...