La difesa delle giovani piante di olivo dal freddo

Il freddo è uno dei maggiori nemici dell’olivo, infatti la sua diffusione è proprio condizionata dalle temperature invernali. A parità di temperatura, un tessuto vegetale è danneggiato tanto più facilmente quanto più è ricco di acqua.
È molto importante nelle zone in cui il freddo invernale è intenso e prolungato, evitare che gli olivi possano subire danni.

Accorgimenti:

– non far vegetare le piante a fine estate (sospensione azoto a fine giugno e irrigazioni a fine agosto). Trattare con rame e zeolitite micronizzata a fine ottobre per cercare un indurimento dei giovani tessuti

– accumulare terra o letame immaturo intorno al piede, in modo da proteggere la parte interrata dell’olivo. Trattamento delle radici con micorrize e rizobatteri

– fasciatura del giovane tronco (fibra di canapa)

#freddo #olivo #accorgimenti #protezioneolivo #microrganismi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...