L’apparato radicale nell’olivo

È caratterizzato da una distribuzione delle radici vicino alla superficie del terreno. Se deriva da seme germinato inizialmente produce un fittone che può raggiungere anche un metro di profondità; dopo qualche anno però predominano le radici laterali, il fittone si atrofizza e l'organo radicale risulta formato da radici avventizie nei primi 45-50 cm. Negli olivi … Continua a leggere L’apparato radicale nell’olivo

Annunci

Il controllo della mosca dell’olivo con inula viscosa (protocollo d’uso)

Oggi una persona che usa il protocollo sulle api, mi ha chiesto come usare l'inula sugli olivi (articolo che pubblicai tempo fa). Per informazione sull'inula viscosa svolge il ciclo di sviluppo l'Eupernus Urosonus, antagonista della mosca olearia. Infatti alcuni coltivatori hanno notato in passato una riduzione dell'incidenza della mosca su piante di olivo dove attorno … Continua a leggere Il controllo della mosca dell’olivo con inula viscosa (protocollo d’uso)

Micronaturale: Biostimolazione microbica dell’olivo e protezione con film naturali

Test Rosignano Solvay3 tesi sperimentali di 50 piante ciascuna (blocchi randomizzati)Tesi1)Controllo: senza trattamenti e concimazioni2) Trattato 1: prodotti convenzionali per concimazione e difesa3) Trattato 2: prodotti MICROBICI, biostimolazione, concimazione naturale e film protettivi naturaliRisultatiLa tesi 3 rispetto alla 1 e alla 2 ha evidenziato un incremento significativo della produzione (+19% vs 1), (+11% vs 2).La … Continua a leggere Micronaturale: Biostimolazione microbica dell’olivo e protezione con film naturali

MICRONATURALE: LA COLTIVAZIONE INNOVATIVA DELL’OLIVO IN VASO

Confronto tra substrati di coltivazione: controllo concimato vs trattato zep70 concimato Risultati Incremento significativo dell'altezza della pianta, del peso fresco vegetativo e radicale nelle tesi trattate con chabasite granulare 3-6 mm #micronaturale #olivo #substrati #zep70 Balco Green Line #domenicoprisa

Micronaturale: Valutazione di prodotti di sintesi, naturali e film protettivi (caolino, clinoptilolite e chabasite) per la difesa della mosca dell’olivo

La mosca dell'olivo, detta anche mosca delle olive o mosca olearia (Bactrocera oleae Gmelin, 1790), è un insetto appartenente alla sottofamiglia dei Dacinae Munro, 1984. (Diptera Brachycera Schizophora Acalyptratae Tephritidae). È una specie carpofaga, la cui larva è una minatrice della drupa dell'olivo. È considerata l'avversità più grave a carico dell'olivo. Questa specie è associata … Continua a leggere Micronaturale: Valutazione di prodotti di sintesi, naturali e film protettivi (caolino, clinoptilolite e chabasite) per la difesa della mosca dell’olivo

Micronaturale: LA DIFESA DELLE GIOVANI PIANTE DI OLIVO DAL FREDDO. UTILIZZO DELLA ZEOLITITE A CHABASITE E DEI MICRORGANISMI

Si sa che il freddo è uno dei maggiori nemici dell'olivo, tanto che la sua diffusione alle diverse latitudini è proprio condizionata dalle temperature invernali inferiori ai 9-11°C sotto zero. Si sa anche che, a parità di temperatura, un tessuto vegetale è danneggiato tanto più facilmente quanto più è ricco di acqua. Le piante giovani, … Continua a leggere Micronaturale: LA DIFESA DELLE GIOVANI PIANTE DI OLIVO DAL FREDDO. UTILIZZO DELLA ZEOLITITE A CHABASITE E DEI MICRORGANISMI

Micronaturale: L’impollinazione e fecondazione dell’olivo

Il trasporto del polline dell'olivo avviene grazie al vento; si è infatti di fronte a una specie a impollinazione anemofila. Il polline può essere trasportato dall'aria a notevoli distanze (anche a 10 km). I granuli di polline depositati sullo stimma germinano emettendo il cosiddetto budello (o tubetto) pollinico; i tubetti pollinici, attraversando i tessuti dello … Continua a leggere Micronaturale: L’impollinazione e fecondazione dell’olivo