Micronaturale: la coltivazione del Solanum aethiopicum o melanzana rossa

È una solanacea dal portamento simile ad una melanzana, ma il frutto ricorda il pomodoro. I frutti possono variare dal verde chiaro al verde scuro, oppure dal bianco al nerastro, alla maturazione diventano rosso-arancione.

Facile da coltivare, si semina in semenzaio in primavera e si trapiantano quando le piantine hanno 3-5 foglie.

I frutti si consumano crudi o cotti, hanno un sapore piccante, con un retrogusto amarognolo. Si possono conservare sotto olio o aceto . Le foglie si consumano come gli spinaci.

In Africa le radici e i frutti vengono utilizzati per l’effetto calmante, per le coliche e la pressione alta.
Le foglie dopo macerazione per curare i disturbi uterini

#micronaturale #innovazione #piante #domenicoprisa #paologullino #curative

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...