La dispersione del seme in natura

In natura la dispersione del seme è affidata per molte specie all’azione del vento: tutti i semi piumosi o provvisti di alette sono il risultato dell’evoluzione in tal senso.
Per altre specie il trasporto del seme viene svolto dall’acqua e per numerose altre ancora il seme viene portato lontano dalla pianta madre ad opera degli animali.
In questo ultimo caso ciò può avvenire:
– attraverso l’ingestione e successiva espulsione del seme in altro luogo
– mediante il contatto col pelo.

Molte piante adottano il meccanismo a catapulta sono in grado da sole di sparare i semi a lunga distanza.

#semi #piante #propagazione #dispersione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...