Come possono essere le infiorescenze delle piante?

I fiori nelle piante possono essere solitari o riuniti in infiorescenze. I principali tipi di infiorescenze possono essere: - spiga: fiori sessili su un asse principale (frumento) - pannocchia: fiori portati da ramificazioni secondarie che si dipartono da un asse principale (riso) - grappolo o racemo: fiori peduncolati distanziati su un asse fondamentale (ribes) - … Continua a leggere Come possono essere le infiorescenze delle piante?

Annunci

A cosa serve il magnesio nelle piante?

È un elemento essenziale per la vita della pianta, è infatti un componente della molecola della clorofilla, delle pectine, della fitina e di alcuni enzimi. Promuove l'assorbimento del fosforo. Abbondante nei semi dei cereali e delle piante oleifere dove è contenuto in misura superiore al calcio. Il suo assorbimento dipende dalla CSC. Una carenza di … Continua a leggere A cosa serve il magnesio nelle piante?

CHE COSA È L’ ACQUAPONICA E PERCHÉ UTILIZZARE I MICRORGANISMI?

L’acquaponica è una policoltura, composta da acquacoltura (allevamento dei pesci) e idroponica (piante, coltivate in acqua di ricircolo dei serbatoi dei pesci). L'obiettivo primario è quello di riutilizzare le sostanze nutritive contenute nei mangimi e nelle feci dei pesci per far crescere le piante da coltivare.L’ acquaponica è una tecnologia di produzione più pulita, si … Continua a leggere CHE COSA È L’ ACQUAPONICA E PERCHÉ UTILIZZARE I MICRORGANISMI?

QUALI SONO E A COSA SERVONO LE COLTURE INTERCALARI?

Le colture intercalari sono piante (generalmente foraggere o orticole) a rapido sviluppo e buon adattamento colturale che utilizzano il terreno fra due colture principali. Possono essere: * primaverili, erbai vari, pisello da industria * estive o estivo-autunnali, mais da foraggio, soia, cavolfiore * autunno-invernali e autunno-primaverili, erbai di orzo e fava, segale, avena-veccia-pisello Vantaggi: + … Continua a leggere QUALI SONO E A COSA SERVONO LE COLTURE INTERCALARI?

Micronaturale: La degradazione con l’uso delle piante e i tipi di fitorisanamento

Il fitorisanamento ovvero l'uso delle piante allo scopo di stimolare l'estrazione, la degradazione, l'adsorbimento e la stabilizzazione o volatilizzazione, sta diventando una tecnica di biodegradazione sempre più promettente. Una pianta fornisce nutrienti che permettono al cometabolismo di agire nella zona radicale o rizosfera. I tipi di fitorisanamento: Fitoestrazione: uso di piante in grado di accumulare … Continua a leggere Micronaturale: La degradazione con l’uso delle piante e i tipi di fitorisanamento

Micronaturale: l’importanza dell’acqua per le piante

L' acqua è il componente principale delle piante, essendo che esse sono costituite proprio da acqua per l'80-85% del loro peso Le cellule delle piante possono aumentare di dimensione solo se adeguatamente rifornite di acqua Il metabolismo delle piante è regolato da reazioni chimiche che avvengono in ambiente acquoso I microrganismi terricoli possono trasformare i … Continua a leggere Micronaturale: l’importanza dell’acqua per le piante

Micronaturale: a cosa dobbiamo fare attenzione quando acquistiamo piante da orto da trapiantare?

Controlliamo il nome della specie e il nome della varietà che abbiamo deciso di coltivare, ci servirà per decidere se coltivarla ancora in futuro (se gustosa, o se sensibile ai parassiti) Chiedere se la varietà acquistata è un ibrido, in quanto la coltivazione di un ibrido non ci permetterà di accantonare semente della stessa varietà … Continua a leggere Micronaturale: a cosa dobbiamo fare attenzione quando acquistiamo piante da orto da trapiantare?