Mantenere salubre l’aria degli ambienti interni con i microrganismi del suolo

Uno dei problemi principali nello sviluppo di case e uffici a maggiore risparmio energetico è l’effetto potenziale degli ambienti chiusi sulla salute dell’uomo.
Mentre risparmiamo energia, all’interno degli edifici sono presenti livelli elevati di composti volatili, compresi il benzene, il tricloroetilene, la formaldeide, i fenoli e i solventi. Tutti questi sono liberati da tappeti, mobili, pavimenti plastificati, vernici e macchine per ufficio.
Per migliorare la qualità dell’aria bisognerebbe impiegare le piante associate ai microrganismi del suolo. Non solo le piante producono ossigeno, ma i microrganismi del suolo sono in grado di degradare molti inquinanti veicolati dall’aria.

Bisognerebbe tenere una pianta ogni 100m^2 di superficie vivibile

#aria #microrganismi #suolo #insalubre #depurazione #degradazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...