Coltivazione e uso del cetriolo (Cucumis sativus)

Pianta annuale a fusto rampicante, con frutto cilindrico, più o meno allungato, di colore verde o bianco, giallo, polpa bianca che racchiude i semi.

Il cetriolo si semina all’aperto in aprile-maggio, in buchette, distanti 40-50 cm, lungo i solchetti abbinati, quando le giovani piantine sono alquanto sviluppate si pratica il diradamento, lasciando una sola piantina per posto.
Quando le piantine hanno 5-6 foglie, si cimano sopra la quarta foglia.

La raccolta inizia, verso la metà di marzo-i primi di aprile e si protrae fino alla fine di giugno, si ottengono in media 15 frutti vendibili a pianta.

Consigli di coltivazione

  • in buchetta al momento della messa a dimora della piantina 150g di zeolitite a chabasite e 100g di humus di lombrico
  • successivamente bagnare con un prodotto a base di rizobatteri o trichoderma
  • per la difesa usare preventivamente zeolitite micronizzata 1%, estratto di neem 1%, estratto di equiseto 1%, estratto di pompelmo 1% (ogni 10-15 gg)

#cetriolo #microrganismi #micronaturale #coltivazione #estrattivegetali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...