La coltivazione micronaturale di Acanthocalycium

Piante originarie dell’Argentina, globose o cilindriche da cui dal tubo fiorale spuntano I fiori. Hanno bisogno di sole e di aria, con temperature minime di 5°C.
Si moltiplicano per seme avendo cura di aver precedentemente trattato il substrato con spore di Trichoderma.

Non troppa acqua, evitare i ristagni.

Solitamente utilizzo un pochino di humus nella composta e ultimamente addiziono anche del compost verde

#cactus #humus #acanthocalycium #coltivazione #micronaturale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...