Cactus dai frutti edibili dal sapore di anguria: Stenocereus thurberi

Stenocereus thurberi (Engelm.) Buxb. 1961 (chiamato anche Cactus a canne d'organo è una pianta della famiglia delle Cactaceae nativa del Messico. S. thurberi è una cactacea dal fusto colonnare, ramificante appena sotto la base di color verde slavato. Presenta numerose coste, areole brune e dalle 5 alle 8 spine, dritte e sporgenti, di color nero. … Continua a leggere Cactus dai frutti edibili dal sapore di anguria: Stenocereus thurberi

Progetti e convenzioni su Cactus e succulente

Utilizzo il canale social e vi prego di condividere, per comunicare possibili collaborazioni e progetti di ricerca sulla tematica cactus e succulente. Le tematiche possono riguardare: breedinggerminazione e radicazionesubstrati e metodi di coltivazionebiostimolanti e prodotti microbiciprodotti per la difesacactus e succulente medicinalicactus e succulente alimentaricactus nel biorisanamentocactus e succulente in apicolturacactus e succulente nel mondo … Continua a leggere Progetti e convenzioni su Cactus e succulente

Utilizzo del fico d’india in medicina

Dalla notte dei tempi le donne siciliane si tramandano l'uso dei fiori di fico d'india per le attività benefiche e terapeutiche che essi producono.L'infuso dei fiori raccolti ed essiccati ha un effetto depurativo; ha una dolce e blanda azione diuretica e rilassante sulle vie escretrici renali, facilita la filtrazione renale e sulla renella, in quanto … Continua a leggere Utilizzo del fico d’india in medicina

Cactus e risorse idriche

Spesso mi chiedono perché fra le tante piante da studiare, io ami particolarmente le cactacee e succulente. Beh perché hanno dei meccanismi di vita e crescita particolari, che le rendono molto interessanti, per non parlare poi delle loro fioriture copiose, colorate e profumate. In queste foto, particolari di rebutia che si nasconde nel sottosuolo nei … Continua a leggere Cactus e risorse idriche

I cactus utilizzabili nel biorisanamento: Le mammillarie

Vivono in Messico, Stati Uniti sud occidentali, America meridionale, Indie occidentali. Sono piccole piante globose o cilindriche, con fiori a coroncina di vari colori. Alcune accestiscono, altre fioriscono molto giovani. Si coltivano fino a temperature minime di 6°C, facendo attenzione ai marciumi. Si rinvasa a febbraio e si concima a primavera. Attualmente le sto studiando … Continua a leggere I cactus utilizzabili nel biorisanamento: Le mammillarie

Comparazione fra zeolitite naturale e zeolitite sterilizzata su opuntia Ficus indica.

Differenze significative nei parametri agronomici che testimoniano come la componente microbica della zeolitite (Pseudomomas, bacillus e trichoderma) sia fondamentale per la funzionalità della stessa. zeolitite #microrganismi #sterilizzazione #opuntia #cactus

Le foglie carnose delle piante grasse

Le piante a foglie carnose costituiscono un gruppo diversificato, a cui appartengono molte specie diverse tra loro. Le trasformazioni mirate alla necessità di immagazzinare acqua sono a carico delle foglie, che si presentano poco estese in termini di superficie, ma spesse e carnose, in grado di rigonfiarsi e poi avvizzire secondo la disponibilità di acqua.Le … Continua a leggere Le foglie carnose delle piante grasse

Article: Ascophyllum nodosum extract on growth plants in Rebutia heliosa and Sulcorebutia canigueralli

Prisa Domenico *  CREA Research Centre for Vegetable and Ornamental Crops, Council for Agricultural Research and Economics, Via dei Fiori 8, 51012 Pescia, PT, Italy. Research Article GSC Biological and Pharmaceutical Sciences, 2020, 10(01), 039-045. Article DOI: 10.30574/gscbps.2020.10.1.0007 DOI url: https://doi.org/10.30574/gscbps.2020.10.1.0007 Publication history: Received on 09 January 2020; revised on 13 January 2020; accepted on 14 January 2020 Abstract: … Continua a leggere Article: Ascophyllum nodosum extract on growth plants in Rebutia heliosa and Sulcorebutia canigueralli

Le foglie carnose delle piante succulente

Le piante a foglie carnose rappresentano un gruppo diversificato, cui appartengono numerose specie, ricche di succo all'interno dei tessuti. Le condizioni ambientali non hanno determinato la necessità di ridurre o perdere completamente la superficie disperdente l'acqua, ossia le foglie, ma sono presenti e svolgono la funzione primaria di alimentazione della pianta attraverso la fotosintesi clorofilliana. … Continua a leggere Le foglie carnose delle piante succulente

Uso di batteri promotori della crescita delle piante nella radicazione e coltivazione di schlumbergera truncata (cactus di Natale)

* valutazione della % di radicazione e tempo medio di radicazione * biomassa vegetativa e radicale * numero di fiori e durata fiorale * water use efficiency e fotosintesi * numero nuovi germogli #cactus #schlumbergera #pgpr #rizobatteri #radici

Ascophyllum nodosum nella coltivazione di rebutia e sulcorebutia

I dati hanno evidenziato per tutte e due le specie: * aumento dell'altezza * aumento del numero di nuovi polloni * aumento della circonferenza della pianta * aumento della biomassa vegetativa e radicale * incremento del numero di fiori e della durata del fiore #rebutia #sulcorebutia #alghe #ascophyllum #biostimolante #organico

Gigaspora Margarita per la coltivazione di lewisia

Si tratta di una pianta erbacea da fiori appartenente alla famiglia delle Portulacaceae coltivata per la sua splendida fioritura sia in vaso sia a dimora nei giardini rocciosi. La Lewisia è una pianta succulenta (grassa) composta da numerose rosette di foglie sempreverdi carnose e lucide di colore verde scuro con margini ondulati. Dalla base delle … Continua a leggere Gigaspora Margarita per la coltivazione di lewisia

Valutazione di substrati torba free per la germinazione di: acanthocalycium, gasteria, cephalophyllum, sedum, notocactus, lobivia, glottiphyllum.

Substrato a base di: - vermiculite 20% - zeolite a chabasite 0-3 mm 40% - segatura legno polvere 40% (scarto lavorazione falegnameria) Valutazione di: - % germinazione - tempo medio germinazione - controllo patologie del semenzaio - velocità di crescita #germinazione #semi #cactus #succulente #substrati #nopeat #notorba #alternative #riciclo #recupero

Opuntia: caratteristiche e benefici

È un genere che include oltre 200 specie di cactus, appartenenti alla sottofamiglia delle opuntioideae e alla tribù opuntieae, che si trova praticamente ovunque. È caratterizzata da comportamenti variabili, tappezzanti, cespugliosi e arborei. Come forme di difesa dalla disidratazione, alcune specie sono ricoperte da uno strato ceroso che limita la perdita di acqua. Le radici … Continua a leggere Opuntia: caratteristiche e benefici

La propagazione nelle cactacee

La riproduzione di nuovi esemplari per un appassionato dovrebbe essere una tappa obbligata. Riproduzione per via vegetativa Propagare una pianta per via vegetativa significa fare derivare un nuovo individuo da un esemplare genitore, senza l'uso di semi, ma tramite il distacco di una sua porzione, che viene messa in condizioni di produrre nuove radici. Talea … Continua a leggere La propagazione nelle cactacee

Studio di Microrganismi per il miglioramento qualitativo di Trichocereus ed Echinopsis, potenzialmente utilizzabili su altre specie da fiore.

Miglioramento di: - sviluppo radicale - numero di fiori e durata fiorale - intensità del colore dei fiori - numero di nuovi polloni - resistenza agli stress biotici e abiotici - induzione di metaboliti medicinali e sostanze volatili #microrganismi #studio #fiori #cactus #domenicoprisa

EFFECTIVE MICROORGANISMS AND CHABAZITIC-ZEOLITES FOR THE IMPROVEMENT QUALITY OF ECHINOPSIS HYBRIDS

The aim of the research was to improve the growth and quality of Echinopsis hybrids plants. Substrates with added chabazitic-zeolites and Effective microorganisms were used, in addition to assessing seed germination and plant growth after treatment, the test examined whether microorganisms sprayed on flowers could influence and attract pollinating insects. The trial included 4 tests: … Continua a leggere EFFECTIVE MICROORGANISMS AND CHABAZITIC-ZEOLITES FOR THE IMPROVEMENT QUALITY OF ECHINOPSIS HYBRIDS

L’innesto nelle piante grasse

Pratica normalmente utilizzata per far crescere rapidamente le piante o per moltiplicare soggetti interessanti o salvarne alcuni colpiti da marciume. Come si effettua l'innesto? Innestare vuol dire togliere una porzione vegetale (marza) da una pianta e farla aderire su un'altra definita portinnesto. Tramite questo processo le due parti vegetali dovrebbero saldarsi. La marza e il … Continua a leggere L’innesto nelle piante grasse

Riconoscere le spine

Nei cactus le spine sono raccolte nelle areole, sorta di cuscinetti, circolari e chiari sui quali spuntano le setole, le spine, i rami, le foglie e i fiori. Nelle euforbiacee le spine derivano invece dalle stipole delle foglie e sono sempre presenti in coppia singola o doppia. In altre famiglie le spine derivano dalla nervatura … Continua a leggere Riconoscere le spine

Comporre con le succulente e i cactus

Un po' di composizione oggi C'è chi fa musica e chi fa composizioni con le succulente. Con questa scusa utilizzo i Microrganismi per fare sperimentazioni su stress idrici, nutritivi e salini #micronaturale #composizioni #succulente #balcone #domenicoprisa #microrganismi