Cactus e succulente

Da oggi inizio a studiare per lavoro ciò che amo di più. La microbiologia, la fisiologia, i fiori, i metaboliti, i patogeni, gli stress, delle cactacee, succulente, tropicali e carnivore. #cactus #succulente #ricerca #studio #piante #ornamentali #fisiologia

Annunci

L’agave e le sue proprietà

È un'erbacea perenne succulenta appartenente alle Amarillidacee, originaria dell'America centromeridionale e diffusa lungo le coste del Mediterraneo. Ha un ciuffo basale di grandi foglie carnose e aculeate, al cui centro si erge uno scapo recante all'apice i fiori, raccolti in pannocchie o grappoli. L'agave muore dopo la prima fioritura, che avviene anche a 40 anni … Continua a leggere L’agave e le sue proprietà

Book: Zeolititi e substrati per la propagazione di cactus e succulente

Il terreno svolge funzioni fondamentali per il sostegno dell’apparato radicale. Nel terreno può avvenire sia la germinazione dei semi, ma anche la formazione di nuove piante attraverso metodi agamici, come le talee, o i germogli, la divisione di rizomi e tuberi. Le cactacee sono piante xerofite di dimensione e forma variabile che adornano molti dei … Continua a leggere Book: Zeolititi e substrati per la propagazione di cactus e succulente

La coltivazione MICRONATURALE Delle Mammillarie

Furono descritte da Linneo come Cactus mammillaris nel 1753, facendo derivare il nome di mamila con riferimento ai tubercoli tipici di queste piante. È uno dei generi più ampi nell'ambito della famiglia delle Cactacee, la sua origine si identifica nel Messico e nel sud degli Usa, in ambienti desertici, predesertici, praterie e steppe. La caratteristica … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE Delle Mammillarie

Micronaturale: Soluzioni innovative per giardini salva acqua

Ringrazio la rivista il Floricultore per averlo pubblicato nel numero di Novembre. Ringrazio il mio amico Peppe Castronuovo per la collaborazione #micronaturale #ilfloricultore #peppecastronuovo #domenicoprisa #innovazione #acqua

La coltivazione MICRONATURALE di Acanthocalycium

Sono piante globose o cilindriche e i fiori spuntano sulla cima. Hanno bisogno di posizione soleggiata e molta aria, con temperature che non devono scendere sotto i 6-7 °C. Si moltiplicano per seme e le irrigazioni devono avvenire in periodo primaverile-estivo ogni 7 giorni. Consigli per la coltivazione Come substrato è possibile utilizzare 2 parti … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE di Acanthocalycium

Micronaturale: Le talee di foglia nelle piante grasse

Molte piante della grande famiglia Delle Crassulaceae si possono riprodurre con talee ottenute dalle foglie. Se si stacca accuratamente una foglia ben sviluppata di una Crassula, di un Pachyphytum, di un'Echeveria o di un sedum, la si può piantare in terriccio sabbioso, facendo attenzione a non rovinarla, e ben presto dal punto dove si è … Continua a leggere Micronaturale: Le talee di foglia nelle piante grasse