Islaya minor

Il nome proviene dalla città di Islaya in Perù. Fusto solitario, globulare, alto circa 13 cm con 7 cm di diametro, depresso all’apice. Le costolature sono circa 17, con areole appressate, fittamente ricoperte da un feltro grigio biancastro. Le spine radiali sono 20, sottili e pungenti, lunghe circa 6 mm; la parte apicale del fusto è ricoperta da feltro grigio in mezzo al quale nascono i fiori, di circa 2 cm di diametro, dal giallo oro al giallo verdastro molto chiaro. Frutti allungati quando sono maturi, dapprima globularia, rossi e pelosi, hanno il perianzio che anche se disseccato persistono al loro apice con alcune setole.

Crescita lenta, propagazione da seme.

#islaya #minor #cactus #ornamentale #fiori #frutti #domenicoprisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...