La coltivazione di Wilcoxia

Piante originarie del Messico, fusto esile, verdastro, cespitoso, a volte rampicante. Radici tuberizzate, spine piccole e brevi. Fioriture diurne, in estate. Terriccio Acidofilo 40%, torba 10%, sabbia 50%Esposizione luminosa, temperatura minima di 6°C. Si moltiplica per seme, bisogna fare attenzione alle cocciniglie. Principali specie: W. albiflora, W. poselgeri, W. schmolli Consiglio di utilizzare un biostimolante … Continua a leggere La coltivazione di Wilcoxia

La coltivazione di Plumeria

Piante originarie del Messico, Panama, America centrale e meridionale. Caratterizzato da alberelli con rami e steli carnosi, succulenti, con foglie lanceolate, lunghe, spine scure e fiori bellissimi di vario colore e profumatissimi. Presentano lattice velenoso e frutti tossici.Vengono chiamate anche frangipani o pomelia. Esposizione al sole e ombra durante il riposo. Temperatura minima di 16°C. … Continua a leggere La coltivazione di Plumeria

Cactus ornamentali e alimentari – Pereskia

Originaria dell'America tropicale, sono cactacee di tipo arbustivo, prostrata o rampicante. Foglie ovali, fornite di picciolo, areole e spine robuste. I fiori sono profumati simili alla rosa canina, compaiono a maturità.Esposizione luminosa, ambiente umido, temperatura minima 7°C, massima 30°C. Non far mai asciugare il substrato. Fioritura in autunno, propagazione per talea. Soggetta a ragnetto rosso … Continua a leggere Cactus ornamentali e alimentari – Pereskia

La coltivazione dei Lillà

I lillà (Syringa spp.) sono alberi e arbusti a foglie caduche, con fiori tubular, riuniti in dense pannocchie molto profumate. I più conosciuti sono varietà di Syringa vulgaris, con fiori di colore variabile, mentre le specie minori, con fiori delicati e profumati, sono idonee per piccoli giardini.I fiori di lillà si possono utilizzare nelle composizioni, … Continua a leggere La coltivazione dei Lillà

La coltivazione micronaturale delle dalie

Vengono classificate in base alla dimensione e alla forma dei capolini fiorali, sono adatte come fiore reciso o per essere messe in aiuole isolate.Tutte le dalie a parte le nane, necessitano di supporto. Pretendono terreno fertile, profondo, umido ma drenato, in luoghi riparati e al sole. Le dalie per aiuola si propagano per seme a … Continua a leggere La coltivazione micronaturale delle dalie

Succulente ad uso ornamentale – Cyanotis

Originarie dell'Africa tropicale, Somalia, Asia. Conta una trentina di specie con fusti striscianti di 30 cm, ricoperti di peluria. Foglie più o meno succulente. Fiori rosa, porpora o blu. Pianta da mezz'ombra con temperature minime di 10°CCresce in estate e si propaga per seme o talea Le principali specie: kewensis, somaliensis, speciosa Consigli di coltivazione … Continua a leggere Succulente ad uso ornamentale – Cyanotis

Succulente ad uso ornamentale – Tradescantia

Originaria del Perù, Messico, Guatemala, comprende una settantina di specie di cui solo una parte presenta succulenza. Presenta fusti eretti, striscianti di varia lunghezza, foglie succulente e fiori con petali bianchi, rosa o violetti. Il terriccio deve essere organico e fertilizzato, esposta a mezz'ombra o pieno sole, con minime di 10°C.Si bagna ogni 15 giorni … Continua a leggere Succulente ad uso ornamentale – Tradescantia

Piante per giardino mediterraneo resistenti a siccità e freddo – Clematis armandii

Liana con i fusti sarmentosi, le foglie persistenti di colore verde scuro. In marzo la pianta si ricopre di una moltitudine di fiori bianchi profumati. Sopporta il calcare e cresce in terreni sciolti e profondi. Spesso la si trova ai piedi di un arbusto su cui si arrampica. Se la si pianta ai piedi di … Continua a leggere Piante per giardino mediterraneo resistenti a siccità e freddo – Clematis armandii

Piante per giardino mediterraneo che vivono in ambienti siccitosi – Akebia Quinata

È un rampicante con fusti volubili e foglie coriacee. I grappoli di piccoli fiori bruno-violetto sono gradevolmente profumati. La produzione di frutti ovoidali, commestibili, è possibile solo se i fiori femminili vengono impollinati dai fiori maschili di un'altra Akebia. I frutti hanno numerose proprietà medicinali. Molto vigorosa è utile per coprire grandi pergolati. Predilige terreni … Continua a leggere Piante per giardino mediterraneo che vivono in ambienti siccitosi – Akebia Quinata

Piante per giardino mediterraneo resistenti alla siccità – Aloe striatula

Fra le Aloe è la più resistente al freddo, forma un grande arbusto con rami grossi che si allargano vicino al suolo. Le foglie carnose sono striate da fini tratti paralleli.Le infiorescenze formano lunghe spighe giallo-arancio in maggio-giugno. Sopporta bene il calcare e predilige terreni leggeri e ben drenati. Potandola assume una forma a cupola … Continua a leggere Piante per giardino mediterraneo resistenti alla siccità – Aloe striatula

Piante Ornamentali che necessitano di poca acqua

Iberis Sempervirens Arbusto sempreverde, con fiori piccoli, irregolari, larghi 5 cm, che fiorisce a fine primavera o inizio estate. Di colore bianco, spesso con sfumature rosa. Proviene dalle montagne dell'Europa del Sud, si coltiva in terreno ben drenato. Si propaga per seme in autunno o talee a metà estate. #iberis #sempervirens #bianco #arbusto #noacqua

Uso di micorrize nella coltivazione di begonia

Valutazione dell'effetto biostimolante di micorrize su begonia Effetti riscontrati: aumento biomassa fogliare e radicaleincremento del numero di fioriaccelerazione del ciclo di coltivazioneincremento del tasso fotosintetico #begonia #ornamentale #microrganismi #fiori

Un genere che amo particolarmente: Erigeron

Comprende oltre 200 specie di piante erbacee annuali, biennali o perenni. Erigeron è una pianta rustica che ha dato origine a varietà con fiori più grandi e colorati rispetto alla specie tipica, eccellenti per fiori recisi. Erigeron deriva dal greco eri (presto) e geron (vecchio) e si riferisce ai peli bianchi dei frutti che compaiono … Continua a leggere Un genere che amo particolarmente: Erigeron

Bulbose ornamentali: I Lilium

Famiglia: LiliaceaeNome Comune: GiglioTipo di organo: bulboOrigine: Emisfero boreale Vive in ambienti parzialmente ombreggiati, con esigenze idriche medio-elevate. Fiorisce in primavera-estate (in ambienti non riscaldati) e può arrivare fino a 2 m. Vengono coltivati principalmente gli ibridi distinguibili in gruppi: Asiatici, Martagon, Candidum, Americani, Longiflorum, Orientali. I fiori sono colorati e talvolta molto profumati. Preferiscono … Continua a leggere Bulbose ornamentali: I Lilium

Germinazione di Mizuna, Opuntia, Pitaya, Plumeria su substrato senza torba arricchito di PGPR

I semi germinano bene e le piantine crescono senza problemi. Controllo dei patogeni tellurici (lumache, limacce e funghi) Riduzione uso di acqua Valutazione della crescita e della radicazione delle piante #nopeat #notorba #substrati #germinazione #controllo #stress

Uso degli Effective Microorganisms per il miglioramento qualitativo di bulbi e piante di tulipano

Dopo aver effettuato la sperimentazione nel progetto Wander&Pick sull'uso di Microrganismi per il miglioramento qualitativo di tulipano, la prova verrà nuovamente effettuata in condizioni controllate, per riconfermare gli effetti positivi già ottenuti. Valutazione su: - dimensioni bulbi - sviluppo radicale - sviluppo vegetativo - tempo e durata fiorale - intensità del colore dei fiori - … Continua a leggere Uso degli Effective Microorganisms per il miglioramento qualitativo di bulbi e piante di tulipano

Libro: Le zeolititi in floricoltura

di Elio Passaglia & Domenico Prisa Abstract In campo orto-floro-vivaistico, il substrato più utilizzato è rappresentato dalla torba normalmente corretta con subordinate quantità di altri componenti organici (compost) e/o inorganici (pomice, perlite, vermiculite, zeolititi) allo scopo di migliorarne le caratteristiche chimico-fisiche e microbiologiche. Le torbiere fornitrici della materia prima per la produzione dei terricci e … Continua a leggere Libro: Le zeolititi in floricoltura

Uso di micorrize per il miglioramento qualitativo di succulente in vaso

Glomus per il miglioramento qualitativo di pachyphytum Micorrize per incrementare la velocità di crescita, resistenza agli stress, produzione di fiori, sviluppo radicale #succulente #pachyphytum #succulente #stress #micorrize

Zeolitite a chabasite sullo sviluppo vegetativo di ranuncolo

Valutazione della crescita, numero di fiori, biomassa vegetativa e radicale, clorofilla, fotosintesi. In questa foto a confronto fra piante di ranuncolo in chabasite e substrato convenzionale. #zeolite #ranuncolo #substrato #chabasite

Book: Zeoliti e zeolititi per la coltivazione di piante ornamentali e floricole:applicazioni e sperimentazioni

Le zeoliti sono minerali formatisi naturalmente nella reazione delle ceneri vulcaniche con le acque superficiali o sotterranee. Possono anche sorgere nell'ambiente non vulcanico durante un'interazione tra le particelle saline del suolo con forti soluzioni di base. Sono allumino-silicati cristallini e idratati di metalli, tra cui calcio, magnesio, sodio, potassio, stronzio e bario. Grazie alle loro … Continua a leggere Book: Zeoliti e zeolititi per la coltivazione di piante ornamentali e floricole:applicazioni e sperimentazioni

Article: Le piante acquatiche ornamentali e la fitodepurazione con Effective Microorganisms

L’acqua rappresenta sicuramente uno degli elementi più decorativi del giardino. All’acqua devono associarsi logicamente le piante acquatiche, che rendono il giardino più vivo, palpitante e vero. La fitodepurazione è appunto un processo naturale di depurazione delle acque reflue che utilizza le piante come filtri biologici, in grado di ridurre le sostanze inquinanti in esse presenti … Continua a leggere Article: Le piante acquatiche ornamentali e la fitodepurazione con Effective Microorganisms

La coltivazione MICRONATURALE di Gardenia

È una bellissima pianta a portamento cespuglioso, robusto, con foglie persistenti ovali-lanceolate, coriacee, verde scuro brillante, grandi fiori terminali bianco-puro, doppi, profumatissimi, che si aprono in estate. È coltivata in vaso per il fiore reciso, vuole terriccio privo di calcio, acido, formato da terra d'erica mista a terriccio di faggio e castagno, sabbioso. Si coltiva … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE di Gardenia

La coltivazione MICRONATURALE di Cestrum

Tutti i Cestrum sono piante cespugliose di medio e grande sviluppo, rustiche soltanto nelle regioni temperate e non molto resistenti al freddo. Portano in primavera e estate mazzetti di eleganti piccoli fiori tubulosi rossi, come nel C. Elegans, aranciati come nel C. Auranticum, gialli come nel C. Parqui. Vogliono posizione non troppo soleggiata ma ben … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE di Cestrum

Micronaturale: LA POTATURA DELLE PIANTE ORNAMENTALI

Sulle piante legnose, arboree o arbustive di tipo ornamentale, si applica la potatura come pratica indispensabile e determinante ai fini della fioritura che si vuole ottenere. Le specie legnose possono suddividersi in tre gruppi, i quali fioriscono rispettivamente: - sui getti erbacei dell'anno (rosa, Hydrangea) - sui rami di un anno di età (Forsythia, Prunus) … Continua a leggere Micronaturale: LA POTATURA DELLE PIANTE ORNAMENTALI

Micronaturale: La differenza tra cimatura e scacchiatura nelle piante ornamentali

Nella coltivazione delle piante erbacee è talvolta utile eseguire la cimatura, operazione che consiste nel sopprimere con le unghie di due dita, un getto terminale, oppure la scacchiatura nella quale si sopprimono invece i getti laterali. Esempio tipico della necessità di eseguire tali operazioni è la coltivazione del crisantemo a grande fiore. Naturalmente non tutte … Continua a leggere Micronaturale: La differenza tra cimatura e scacchiatura nelle piante ornamentali

Micronaturale: cosa è l’innesto? A cosa serve?

Con la pratica dell'innesto si salda sopra una pianta o parte di pianta, detta soggetto o portainnesto, un ramo od una gemma proveniente da una seconda pianta detta nesto o marza. In tal modo si ottiene una pianta unica formata da porzioni di due diversi soggetti, dei quali uno svilupperà il sistema radicale e l'altro … Continua a leggere Micronaturale: cosa è l’innesto? A cosa serve?

Microrganismi EM e zeolite: effetti importanti sullo sviluppo delle piante

Oggi sono particolarmente contento, perchè ho la possibilità di mostrarvi alcune foto di piante trattate con microrganismi EM e zeolititi, non coltivate da me, ma da un produttore di piante ornamentali. Dopo lo scetticismo iniziale che solitamente è normale visto la non conoscenza della tecnica e dei prodotti che a dire di molti sono acqua fresca, il … Continua a leggere Microrganismi EM e zeolite: effetti importanti sullo sviluppo delle piante

Humus di lombrico liquido per la coltivazione delle piante

L'humus di lombrico oltre che in forma solida, può essere utilizzato in forma liquida garantendo diversi benefici: incremento della sostanza organica nel substrato; incremento della microfauna buona; macro e microelementi facilmente assimilabili La prova ha evidenziato su diverse specie floricole (Euryops, Geranio, Osteospermum) e ortive (Bietola e Insalata) un aumento significativo per peso fresco vegetativo … Continua a leggere Humus di lombrico liquido per la coltivazione delle piante

Hibiscus e la simbiosi microbica

Il genere Hibiscus della famiglia delle Malvaceae è una specie ornamentale che riscuote molto interesse a livello commerciale. Si possono trovare  arbusti, e piante erbacee, annuali o perenni, decidue o sempreverdi. Sono tutte piante originarie delle aree tropicali dell'Asia e delle isole del Pacifico dove possono raggiungere dimensioni notevoli mentre nelle zone con clima mite, … Continua a leggere Hibiscus e la simbiosi microbica