Micronaturale: il controllo della processionaria

La processionaria è la larva di una farfalla notturna, la Thaumetopoea processionea che depone le uova a fine estate.
Sì possono notare i bruchi in aprile-maggio, li si vede in prossimità di pini, querce e pistacchi.
Possiedono microscopici peli urticanti, in grado di provocare eruzioni dolorose.

A partire da giugno si possono collocare le trappole a feromoni.
Oppure utilizzare il collare anti-bruchi, una trappola meccanica che consente di catturare e bloccare i bruchi della processionaria nel momento in cui ridiscendono dal tronco in processione.

Come trattamento curativo potete utilizzare:

– bacillus thuringensis fin dai primi stadi larvali (aprile-maggio su quercia) e (settembre-ottobre su pino)

Micronaturale:

– 15 kg zeolitite a chabasite su 500l d’acqua ettaro
– 5L Ema
– 6 L Gea difesa
– olio di lino 5 L

Trattamento ogni 10 giorni

#micronaturale #processionaria ##chabasite #controllo #microrganismi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...