Cactus dai frutti edibili: Pereskia aculeata

Nome dato da Linneo per ricordare il naturalista de Peiresc. Originaria dell'America tropicale, Indie occidentali fino al l'Argentina settentrionale. Considerata la forma ancestrale di tutti i cactus, l'unico che conservi una forte somiglianza con i normali arbusti da fogliame. Pianta arbustiva e sarmentosa con rami sottili, che giunge fino a 10 m di altezza. Foglie … Continua a leggere Cactus dai frutti edibili: Pereskia aculeata

Cactus edibili: Trichocereus schickendantzii

I Trichocereus sono piante arboree o arbustive, colonnari. Le costole sui fusti sono basse e poco numerose. Le areole sono disposte lungo le coste e sono di solito feltrose e lanose, caratteristica da cui il genere prende il nome. Complessivamente, non hanno spine importanti. I fiori sono grandi e imbutiformi, capaci di ospitare un pipistrello … Continua a leggere Cactus edibili: Trichocereus schickendantzii

Echinocereus dai frutti edibili: Echinocereus cinerascens

Echinocereus Engelm., 1848 è un genere di piante succulente appartenente alla famiglia delle Cactaceae (tribù delle Pachycereeae), originario del Messico e dell'America del Nord. Il suo nome deriva dal greco echìnos, cioè riccio, in riferimento a fusti e frutti molto spinosi e cereus cioè candela per il portamento dei suoi fusti. Gli Echinocereus hanno fusti … Continua a leggere Echinocereus dai frutti edibili: Echinocereus cinerascens