La passiflora (passiflora coerulea), il fiore della passione.

Delle numerose specie conosciute, la più comune e anche la più rustica, che per quanto originaria delle regioni subtropicali del sud America, si è ottimamente acclimatata in Italia anche in zone a clima temperato-freddo. E' una pianta rampicante di rapidissima crescita e di grande sviluppo, con ramificazioni lunghe fino a 10 mt e provviste di … Continua a leggere La passiflora (passiflora coerulea), il fiore della passione.

La coltivazione MICRONATURALE di Passiflora

L'unica specie perfettamente rustica da noi è la P. caerulea, bel rampicante molto noto col nome di fiore della passione, per la strana foggia delle varie parti del fiore che ricordano gli oggetti (chiodi, martelli, spine) usati per la crocifissione di Gesù. Si tratta di pianta vigorosa, con lunghe ramificazioni dotate di robusti viticci, foglie … Continua a leggere La coltivazione MICRONATURALE di Passiflora

Micronaturale: Perché utilizzare la passiflora?

Pianta rampicante che cresce spontaneamente in America Centrale, Sudamerica e India. La parte centrale per l'estrazione è quella centrale e contiene flavonoidi, alcaloidi armanici e steroli. La farmacologia ha evidenziato che il flavonoide Crisina, della specie coerulea ha azione ansiolitica. Viene utilizzata per : - ansia - insonnia - stress Estratto secco 1-2 compresse da … Continua a leggere Micronaturale: Perché utilizzare la passiflora?

La passiflora nella cura dell’ansia

Detta anche fiore della passione perché il fiore ricorda i chiodi della passione di Cristo, è un arbusto esotico, con azione sedativa, ipnotica. Si utilizza la parte aerea all'epoca della fioritura oppure i frutti maturi. È costituita da alcaloidi, fitosteroli e flavoni. Può essere utilizzata per: - ansia, insonnia, spasmi addominali ********************************************** Potete seguire anche … Continua a leggere La passiflora nella cura dell’ansia