I fiori edibili. Quali sono?

Sono commestibili i fiori di: achillea, aglio selvatico, arancio, basilico, borragine, calendula, camomilla, caprifoglio, carota, centaurea, crisantemo, dente di leone, dalia, erba cipollina, fiordaliso, garofano, gelsomino, geranio, girasole, iris, lavanda, lillà, magnolia, malva, margherita, menta, mirto, nasturzio, papavero, passiflora, pesco, primula, robinia, rosa, rosmarino, rucola, salvia, sambuco, senape, tiglio, trifoglio, tulipano, viola del pensiero, zucca, … Continua a leggere I fiori edibili. Quali sono?

Micronaturale: Amaranthus tricolore o spinacio cinese

È una pianta annuale di rapida crescita, può arrivare al metro di altezza e fiorisce da giugno ad agosto. É autofertile monoica quindi si auto-risemina facilmente. Ha proprietà astringenti. È utile per trattare infiammazioni ed internamente come diuretico. Può essere utilizzata anche per rafforzare il fegato. Una particolare curiosità sugli amaranti è che fanno una … Continua a leggere Micronaturale: Amaranthus tricolore o spinacio cinese

Micronaturale: Acmella oleracea, la pianta del mal di denti

È una piccola pianta eretta a rapida crescita, molto decorativa per via delle curiose e numerose infiorescenze gialle e rosse. Ha un'azione mucolitica, favorisce la digestione e ha effetto anestetico. È un rimedio tradizionale per balbuzie, mal di denti, stomatiti e afte. Masticare le foglie e fiori, rafforza le gengive, disinfetta il cavo orale e … Continua a leggere Micronaturale: Acmella oleracea, la pianta del mal di denti