Micronaturale: le api e la loro vista

Le api non possono vedere se non in pieno giorno, vale a dire che, in dipendenza di questa particolarità del loro apparato visivo, sono emaralopi. La notte e nell'oscurità per lavorare e dirigersi, si servono delle antenne. Gli occhi delle api sono di due tipi: semplici e composti. Gli occhi composti, in numero di due, … Continua a leggere Micronaturale: le api e la loro vista

Annunci

Micronaturale: utilizzo dell’Agave Americana in fitoterapia

Sono state riconosciute più di 150 specie di Agave, distribuì nelle Terre alte e semiaride del Messico e dell'America Centrale, presenti oggi anche in zone mediterranee. Sì distingue per le sue grandi foglie basali (lunghe 1 metro o più), carnose appuntite e con i bordi spinosi; se provenienti da climi più freddi le foglie possono … Continua a leggere Micronaturale: utilizzo dell’Agave Americana in fitoterapia

Micronaturale: il controllo di Eriosoma lanigerum (afide lanigero del melo) con Aphelinus mali

È un insetto molto piccolo, misura circa 1mm. Compie da 4 a 9 generazioni all'anno e sverna all'interno dell'ospite allo stadio di larva. La femmina in primavera può deporre fino a un centinaio di uova, parassitizzando altrettanti afidi. L'afide parassitizzato si presenta scuro, con un foro d'uscita subcircolare e mummificato. Il suo impiego può essere … Continua a leggere Micronaturale: il controllo di Eriosoma lanigerum (afide lanigero del melo) con Aphelinus mali

Micronaturale: il controllo dei Lepidotteri defogliatori con Calosoma sycophanta

Gli adulti misurano 25-35 mm, caratterizzati da una livrea con riflessi azzurri del protorace e dalle elitre verde metallico. Vivono sulle piante forestali e in particolare sulle conifere dove predano le larve e le crisalidi dei Lepidotteri defogliatori (come Thaumetopoea e Lymantria). Nella famiglia dei Carabidi vi sono altri insetti predatori che contribuiscono efficacemente alla … Continua a leggere Micronaturale: il controllo dei Lepidotteri defogliatori con Calosoma sycophanta

Micronaturale: il controllo degli afidi e delle Psille con Anthocoris nemorum

È un insetto piatto lungo 4 mm, la livrea è di colore bruno e le antenne sono molto lunghe. Sverna allo stadio adulto nella scorza e svolge due, tre generazioni all'anno. Sì ricordano: - Anthocoris nemoralis che preda Psillidi, Tisanotteri e acari tetranichidi - Anthocoris gallorum ulmi che preda gli afidi galligeni #micronaturale #anthocoris #psille … Continua a leggere Micronaturale: il controllo degli afidi e delle Psille con Anthocoris nemorum

Micronaturale: il controllo della nottua della rosa.

La nottua della rosa (Pyrrhia umbra) è un bruco che mangia i boccioli. Riesce a scavare delle gallerie nello spessore delle foglie. Le foglie si scolora e i boccioli vengono rosicchiati. Sì possono notare escrementi sul fogliame, le larve e la presenza di filamenti. Trattamenti curativi Sarchiare ed estirpare regolarmente le erbacce, controllando costantemente le … Continua a leggere Micronaturale: il controllo della nottua della rosa.