I feromoni

Sono sostanze chimiche secrete da un organismo che influenzano lo sviluppo o il comportamento di organismi della stessa specie agendo come segnali chimici di comunicazione sociale: - richiamare maschi verso le femmine - segnalare pericolo - tracciare delle piste Sono prodotti da particolari ghiandole e la loro secrezione è generalmente controllata da un meccanismo endocrino … Continua a leggere I feromoni

Annunci

Le fermentazioni

Sono trasformazioni operate su sostanze organiche da enzimi prodotti da Microrganismi (muffe, lieviti, batteri). Sì estende anche ai processi che avvengono in presenza di ossigeno. La fermentazione è un processo utilizzato dai Microrganismi per produrre l'energia necessaria alle proprie esigenze di mantenimento, accrescimento e riproduzione. I Microrganismi trasformano per mezzo di reazioni enzimatiche varie sostanze … Continua a leggere Le fermentazioni

Le essenze e gli oli essenziali

Sono sostanze naturali complesse di origine vegetale o animale, volatili e dotate di intenso profumo. Le essenze di origine vegetale, secondo che siano contenute nelle foglie, nei semi o nei rizomi di una pianta hanno un profumo differente. In genere sono sostanze liquide a temperatura ambiente che per raffreddamento separano una parte solida. Sono sensibili … Continua a leggere Le essenze e gli oli essenziali

Cosa significa BOD (biological Oxygen Demand)?

Indica la domanda biochimica di ossigeno. Rappresenta la quantità di ossigeno consumata per ottenere, per via biologica, l'ossidazione delle sostanze organiche (cioè l'ossigeno che i batteri presenti nelle acque utilizzano per trasformare queste sostanze in composti elementari, quali acqua e anidride carbonica). È il parametro più utilizzato nella tecnologia delle acque di scarico per esprimere … Continua a leggere Cosa significa BOD (biological Oxygen Demand)?

I biosensori a cosa servono?

Sono dispositivi che sfruttano particolari biomolecole immobilizzate su matrici polimeriche per rivelare e determinare quantitativamente sostanze specifiche. I biosensori trovano impiego nel campo medico, ma possono avere anche altre funzioni come la misura del consumo biochimico di ossigeno, la rilevazione di sostanze tossiche come i pcb, gli idrocarburi clorurati o composti aromatici, la determinazione della … Continua a leggere I biosensori a cosa servono?

Cosa sono i biopolimeri?

Iniziàlmente il termine si riferiva a molecole polimeriche esistenti in natura come le proteine e i polisaccaridi. Successivamente il termine è stato utilizzato per indicare i polimeri sintetici in campo biomedico, in sostituzione dei biopolimeri naturali o in combinazione con essi. I biopolimeri sono utilizzabili: - sostituti dell'albumina nel plasma - supporti di vari composti … Continua a leggere Cosa sono i biopolimeri?

Il plancton

Comprende gli organismi sospesi nell'acqua, si distingue in fito e zooplancton. Il fitoplancton è caratterizzato da popolazioni fototrofe, in particolare alghe, distribuite negli strati marini illuminati dal sole. Sono organismi pelagici autotrofi, produttori di sostanza organica. La popolazione batterica della zona fotosintetica è strettamente associata al fitoplancton, tra i generi più comuni troviamo Pseudomonas, Vibrio, … Continua a leggere Il plancton