Micronaturale: LA SOSTANZA ORGANICA E I SUOI EFFETTI

È costituita dai residui vegetali e animali di vario genere, viene decomposta dai Microrganismi del terreno. L'esito di questa decomposizione può essere la completa mineralizzazione o, in una certa misura, la formazione di humus. La sostanza organica nel suo complesso è composta dai residui animali e vegetali indecomposti, di prodotti di decomposizione di natura instabile … Continua a leggere Micronaturale: LA SOSTANZA ORGANICA E I SUOI EFFETTI

Annunci

Micronaturale: I microrganismi nella formazione dell’humus

I microrganismi influenzano la formazione dell’humus tramite i seguenti Processi: Sintesi di composti umici all’interno delle cellule, liberati per autolisi Produzione di pigmenti scuri, del tipo delle melanine, provenienti da Condensazione ossidativa di unità tirosina presenti nelle membrane, sclerozi, oppure pigmenti chinonici che possono subire condensazioni ossidative in Presenza di ammoniaca Elaborazione di enzimi ossidasici … Continua a leggere Micronaturale: I microrganismi nella formazione dell’humus

MICRONATURALE: humus di lombrico solido e liquido per la biostimolazione delle piante, controllo di patogeni tellurici e incremento dell’assorbimento del fosforo

Il compost di lombrico ha un grosso potenziale soprattutto utilizzato per la formulazione di substrati in vaso (Buchanan et al, 1988). Tomar et al. (1998) hanno fatto crescere piante di carota (Daucus carota L.) in vasi contenenti terra di campo o miscelati con vermicompost, ottenento maggiori produzioni nei substrati in cui il vermicompost era presente. … Continua a leggere MICRONATURALE: humus di lombrico solido e liquido per la biostimolazione delle piante, controllo di patogeni tellurici e incremento dell’assorbimento del fosforo

Micronaturale: le caratteristiche generali dell’humus

All'analisi elementare l'humus risulta costituito da: C: 45-65%, O: 30-48%, N: 2-6%, H: 5% Rapporto C/N: 8-50 Il frazionamento degli acidi umici porta a due diverse frazioni a) di peso molecolare da 3000 a 10000 b) di peso molecolare da 100000 ed oltre L'acidità dell'humus è dovuta in parte a funzioni carbossiliche ed in parte … Continua a leggere Micronaturale: le caratteristiche generali dell’humus

Micronaturale: LA COLTIVAZIONE DI BEGONIA SEMPERFLORENS (BRASILE) CON TECNICHE INNOVATIVE

Le Begonie semperflorens sono da annoverare fra le piante più note e diffuse per la formazione di aiuole, di bordi fioriti, per la decorazione di finestre e balconi. La loro adattabilità a qualsiasi terreno (purché sufficientemente fresco e sciolto) ed a qualsiasi esposizione (dall'ombra al pieno sole) le rende utilissime per il giardiniere, tanto più … Continua a leggere Micronaturale: LA COLTIVAZIONE DI BEGONIA SEMPERFLORENS (BRASILE) CON TECNICHE INNOVATIVE

MICRONATURALE PER LA CAROTA: Coltivare e difendere la carota senza l’utilizzo di prodotti di sintesi

Aumentare la qualità in termini di proprietà nutraceutiche e resistenza alle malattie utilizzando metodi a basso impatto ambientale. Come stimolare le piante a produrre di più, migliorando il loro tenore in zuccheri. Utilizzare microrganismi per la stimolazione delle radici e la repellenza da insetti e funghi. Zeoliti nel suolo per aumentare l'assorbimento di nutrienti ed … Continua a leggere MICRONATURALE PER LA CAROTA: Coltivare e difendere la carota senza l’utilizzo di prodotti di sintesi

Convegno a Calosso sul Micronaturale

Ieri a Calosso è stato organizzato un convegno molto interessante riguardante la possibilità di inserire nuovi prodotti in agricoltura a basso impatto ambientale. Ovviamente durante il mio intervento oltre a spiegare le motivazioni per cui la chimica di sintesi non andrebbe usata, ho mostrato le possibili applicazioni del Micronaturale in agricoltura (vite, nocciolo, olivo, frutticoltura, … Continua a leggere Convegno a Calosso sul Micronaturale