La propagazione nelle cactacee

La riproduzione di nuovi esemplari per un appassionato dovrebbe essere una tappa obbligata. Riproduzione per via vegetativa Propagare una pianta per via vegetativa significa fare derivare un nuovo individuo da un esemplare genitore, senza l'uso di semi, ma tramite il distacco di una sua porzione, che viene messa in condizioni di produrre nuove radici. Talea … Continua a leggere La propagazione nelle cactacee

Annunci

Valutazione dell’uso di micorrize nella coltivazione di portulaca

Incremento significativo dello sviluppo vegetativo e radicale Incremento della velocità di crescita Aumento del numero di fiori #portulaca #succulente #fiori #radici #micorrize

Uso di micorrize per il miglioramento qualitativo di succulente in vaso

Glomus per il miglioramento qualitativo di pachyphytum Micorrize per incrementare la velocità di crescita, resistenza agli stress, produzione di fiori, sviluppo radicale #succulente #pachyphytum #succulente #stress #micorrize

L’innesto nelle piante grasse

Pratica normalmente utilizzata per far crescere rapidamente le piante o per moltiplicare soggetti interessanti o salvarne alcuni colpiti da marciume. Come si effettua l'innesto? Innestare vuol dire togliere una porzione vegetale (marza) da una pianta e farla aderire su un'altra definita portinnesto. Tramite questo processo le due parti vegetali dovrebbero saldarsi. La marza e il … Continua a leggere L’innesto nelle piante grasse

Riconoscere le spine

Nei cactus le spine sono raccolte nelle areole, sorta di cuscinetti, circolari e chiari sui quali spuntano le setole, le spine, i rami, le foglie e i fiori. Nelle euforbiacee le spine derivano invece dalle stipole delle foglie e sono sempre presenti in coppia singola o doppia. In altre famiglie le spine derivano dalla nervatura … Continua a leggere Riconoscere le spine

Piante grasse o succulente?

Comunemente si definiscono piante grasse tutti i vegetali carnosi e rigonfi nel fusto e nelle foglie. Sarebbe invece più corretto l'uso del termine "succulente" dato che la loro caratteristica è quella di possedere al loro interno un "tessuto succulento" ossia una carnosità soffice e spugnosa satura d'acqua che produce un tipico rigonfiamento nelle piante. Questo … Continua a leggere Piante grasse o succulente?