AGRICOLTURA MICRONATURALE: IL LIBRO SULLE ZEOLITITI-PROF. ELIO PASSAGLIA E DR. DOMENICO PRISA

Ed ecco la pagina dove acquistare il libro sulle zeolititi scritto con il mio amico Elio Passaglia.
155 pagine di conoscenza, esperienza e valutazione in campo dell’uso di questi minerali in agricoltura, zootecnia e risanamento ambientale.


Il ricavato delle vendite di questo ebook verrà riutilizzato per effettuare nuove sperimentazioni e per un’edizione cartacea


Grazie a tutti!!!


http://www.lulu.com/shop/elio-passaglia-and-domenico-prisa/contributo-delle-zeolititi-nella-mitigazione-delle-problematiche-ambientali-conseguenti-alle-vigenti-pratiche-agricole-alla-gestione-dei-reflui-zootecnici-ed-in-floricoltura/ebook/product-23484950.html

Annunci

HAI MAI PENSATO DI COLTIVARE IL CARCIOFO SENZA UTILIZZARE PRODOTTI CHIMICI, MIGLIORANDO PRODUZIONE E QUALITA’ DEL PRODOTTO FINITO?

 

Innovazione e tecniche alternative per la coltivazione e difesa del carciofo. L’utilizzo delle zeoliti micronizzate può determinare una migliore protezione dal freddo, dal caldo e una maggiore resistenza da insetti e funghi. I microrganismi nel suolo stimolano lo sviluppo radicale e l’assorbimento di acqua e nutrienti, ciò determina una migliore produzione. Gli estratti vegetali oltre a determinare e indurre le difese naturali delle piante, hanno un’azione di stimolazione dei metaboliti secondari e di repellenza.
Ciò si tramuta in una migliore produzione e qualità del prodotto finito.
**********************************************
Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com
scrivermi a domenicoprisa@gmail.com
pagina facebook: @dott.domenicoprisa
gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni
Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa
o il canale youtube Agricoltura Micronaturale
******************************

RISO MICRONATURALE®:Come coltivare il riso in modo innovativo e senza chimica di sintesi.

 

I risultati dimostrano una migliore produzione e un maggior controllo dei patogeni fungini e dei parassiti che attaccano le radici e i semi.
Le prove hanno dimostrato una migliore germinazione dei semi e un maggior controllo delle erbe infestanti, dato in particolare dal quantitativo di fertilizzanti liberi nell’acqua, che i microrganismi invece sottraggono.
Si evidenzia inoltre un maggior valore nutritivo del riso in seguito ai trattamenti.

**********************************************
Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com
scrivermi a domenicoprisa@gmail.com
pagina facebook: @dott.domenicoprisa
gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni
Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa
o il canale youtube Agricoltura Micronaturale
******************************

#riso #micronaturale #infestanti #senzachimica #microrganismi #qualità

ALOE: Pianta dalle innumerevoli proprietà curative, coltivata con tecniche a basso impatto ambientale

Coltivare l’aloe con metodi innovativi e rispettosi per l’ambiente. E’ quello che ricerco con i miei protocolli e le strategie di difesa di agricoltura Micronaturale. Come evidenziato in queste sperimentazioni i trattamenti alternativi, garantiscono un incremento dell’altezza delle piante, del peso vegetativo e radicale, una crescita più veloce e cosa molto importante un contenuto di antiossidanti e metaboliti superiore. Tutto questo con tecniche a basso input e poco costose.

**********************************************
Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com
scrivermi a domenicoprisa@gmail.com
pagina facebook: @dott.domenicoprisa
gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni
Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa
o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

******************************

#aloe #innovazione #micronaturale #antiossidanti #coltivazione #difesa

LO ZAFFERANO: COLTIVARLO IN MODO INNOVATIVO AUMENTANDO LA RESA, LA QUALITA’ E RIDUCENDO LE MALATTIE

 

Metodi innovativi per coltivare senza chimica di sintesi questa bulbosa e per avere un aumento della produzione.
I trattamenti alternativi garantiscono una riduzione significativa della chimica di sintesi e una migliore difesa grazie all’induzione di resistenza operata dai microrganismi e dagli estratti vegetali. la zeolite completa il tutto, garantendo una barriera fisica sempre presente.
**********************************
Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com
scrivermi a domenicoprisa@gmail.com
pagina facebook: @dott.domenicoprisa
gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni
Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa
o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

COLTIVARE LA LAVANDA E IL LAVANDINO IN MODO INNOVATIVO.

BIOSTIMOLAZIONE, MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA’, AUMENTO DEGLI OLI ESSENZIALI E RIDUZIONE DEGLI STRESS BIOTICI E ABIOTICI.
AGRICOLTURA MICRONATURALE: PENSA E AGISCI COME SE CI FOSSI TU DALL’ALTRA PARTE.

La lavanda e il lavandino sono specie molto importanti per la produzione di oli essenziali utili in cosmesi e fitoterapia. In queste sperimentazioni è stata valutata l’efficacia dell’utilizzo di agricoltura micronaturale per la loro biostimolazione e difesa. I dati hanno dimostrato inoltre un incremento della produzione di oli essenziali nelle piante biostimolate, un aumento del numero di infiorescenze e di fiori.
Queste tecniche sostenibili e a basso impatto possono quindi migliorare la resa e la qualità di lavanda e lavandino

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com
scrivermi a domenicoprisa@gmail.com
pagina facebook: @dott.domenicoprisa
gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni
Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

 

EFFETTO DELLA ZEOLITE SULL’AUMENTO DELLA COLONIZZAZIONE MICROBICA DEL SUOLO

Il mio studio ha avuto come obiettivo la riduzione dei fertilizzanti, riduzione dei possibili rischi dell’eccesso della chimica di sintesi, sviluppo di sistemi sostenibili applicando una nanotecnologia come la zeolite in AGRICOLTURA.

I microrganismi del suolo sono fondamentali per la decomposizione dei materiali, quindi ho voluto valutare se l’addizione di 5%, 20% e 30% di zeolite potesse influenzare lo sviluppo microbico.

La prova ha dimostrato che le zeoliti in particolare al 20-30% in peso hanno un’azione di incremento della microfauna del suolo e i dati dimostrano anche una maggiore velocità di decomposizione dei materiali (2 mesi del trattato, contro i 5 del controllo).

Come riferito in altre sperimentazioni le zeoliti grazie alle loro cariche elettriche riescono a richiamare i microrganismi utili nel suolo. Con un aumento del sequestro della CO2.

 

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com
scrivermi a domenicoprisa@gmail.com
pagina facebook: @dott.domenicoprisa
gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni
Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

#micronaturale #zeolite #microrganismi #innovazione