Utilizzo alimentare di Proboscidea louisianica

È una pianta annuale che può raggiungere i 60 cm di altezza. È una simil carnivora, i fiori sono rosa, profumati. Frutto assomiglia a una zanna ricurva. Si coltiva in piena terra, autoriseminante, per orti biologici. I frutti possono essere usati in minestre, verdure. Dai semi si ottiene un olio commestibile. Le foglie si consumano … Continua a leggere Utilizzo alimentare di Proboscidea louisianica

Utilizzo di proteine idrolizzate vegetali nella coltivazione di Adromischus cooperi e Adromischus cristatus

Prisa Domenico * CREA Research Centre for Vegetable and Ornamental Crops, Council for Agricultural Research and Economics, Via dei Fiori 8, 51012 Pescia, PT, Italy. Research Article World Journal of Advanced Research and Reviews, 2020, 06(03), 001-006 Article DOI: 10.30574/wjarr.2020.6.3.0168 DOI url: https://doi.org/10.30574/wjarr.2020.6.3.0168 Publication history: Received on 22 May 2020; revised on 04 June 2020; accepted on 05 June … Continua a leggere Utilizzo di proteine idrolizzate vegetali nella coltivazione di Adromischus cooperi e Adromischus cristatus

Film protettivi naturali colorati per il trattamento dei teloni plastici delle serre, in particolare per l’individuazione delle strutture da parte di insetti e uccelli

naturalibiodegradabiliindividuazione da parte di insetti e uccellipossibile effetto di stimolazione o nanizzazione delle piante #film #naturali #colorati #teliplastici #trattamento

Zeolitite colorata nella stimolazione, nanizzazione e protezione di piante di Aeonium

protezione dalle scottature solariprotezione dall'attacco di insetti e funghicolore rosso possibile stimolazione delle piante e delle fioriturecolore blu possibile nanizzazione #zeolitite #colore #rosso #blu #percezione #stimolazione #film #protettivi

Zeolitite colorata nella stimolazione, nanizzazione e protezione di piante di Aeonium

protezione dalle scottature solariprotezione dall'attacco di insetti e funghicolore rosso possibile stimolazione delle piante e delle fioriturecolore blu possibile nanizzazione #zeolitite #colore #rosso #blu #percezione #stimolazione #film #protettivi

Utilizzo alimentare di Asimina triloba

Albero originario del Nord America. Portamento conico, foglie obovate, fiori campanulati, impollinazione tramite le mosche.Frutti divisi in 3 carpelli, uniti alla base sembrando un unico frutto. Polpa cremosa, bianco-gialla, dolce, aromatica. Coltivata in terreno fresco, umido e profondo in posizione luminosa.Notevole resistenza al gelo e si moltiplica per seme o innesto. Utillo I carpelli a … Continua a leggere Utilizzo alimentare di Asimina triloba

Utilizzo alimentare di Apios americana (fagiolo patata)

È un rampicante originario dell'America orientale che arriva a 3 metri, annuale con tuberi perenni. Fiori profumati di color viola-rosso e baccelli contenenti semi eduli. I tuberi eduli si formano lungo le radici nel corso degli anni, da cui a sua volta si formano ulteriori radici e tuberi. Si propaga per divisione di tuberi in … Continua a leggere Utilizzo alimentare di Apios americana (fagiolo patata)

Utilizzo di Aglio orsino (allium ursinum) nella biostimolazione e radicazione di Geranio

L’aglio orsino è una pianta bulbosa, erbacea, perenne, eretta non molto alta, con fiori bianchi e foglie larghe, delicate e setose, dall'odore pungente di aglio. Appartiene alla famiglia delle Liliaceae Pelargonium L'Hér., 1789 è un genere di piante suffrutescenti perenni, originario dell'Africa australe, appartenente alla famiglia delle Geraniaceae. Ama le posizioni soleggiate, anche se vive … Continua a leggere Utilizzo di Aglio orsino (allium ursinum) nella biostimolazione e radicazione di Geranio

Utilizzo alimentare di cyphomandra betacea (tamarillo)

È piccolo albero o arbusto originario delle Ande, Colombia e Cile che può raggiungere i 3 metri. Foglie a forma di cuore e fiori di 1 cm di diametro simili a quelli di patata e pomodoro di color rosso-viola. Il frutto è una bacca ovoidale di color rosso, giallo o arancio, dolce e commestibile. Si … Continua a leggere Utilizzo alimentare di cyphomandra betacea (tamarillo)

Le piante preferite dalle lumache

Helix pomatia: preferisce erbe dal sapore dolce e fresche Helix aspersa: accetta erbe molto forti Helix lucorum: accetta pastoni di erbe tritate e disdegna erbe aromatiche Le erbe preferite dalle lumache: agastache anethiodora (anice menta)angelica sylvestris (angelica)armorica rusticana (rafano)artemisia dracunculus (dragoncello)balsamita major (Erba San Pietro)borago officinalis (borragine)levisticum officinale (sedano di montagna)Monarda fistulosa (Monarda)rheum officinale (rabarbaro)smyrnium … Continua a leggere Le piante preferite dalle lumache

Coltivazione alimentare di Benincasa hispida (zucca cerosa)

È una rampicante annuale dotata di viticci, fusti ramificati in grado di arrivare a 20 m. La pianta è ricoperta di peli, leggermente pungenti. Fiori a cinque lobi, gialli del diametro di 6 cm. Fiori maschili e femminili presenti sulla stessa pianta. I frutti oblunghi o sferici variano da 1 a 20kg. Diffusa in Asia … Continua a leggere Coltivazione alimentare di Benincasa hispida (zucca cerosa)

La coltivazione per uso alimentare di Capsicum pubescens (Rocoto)

Pianta perenne, alta fino a 3 m. Il fusto appare striato, pubescente con nodi viola scuro.Foglie ovate e fiori violetto-bianco e stigma verde. I frutti sono cilindrici, gialli, rossi, arancio o marrone, piccanti in modo variabile.Si coltiva sulle Ande come il comune peperone, ma questa specie è perenne. Si utilizza come verdura, ripieno, insalate, sughi … Continua a leggere La coltivazione per uso alimentare di Capsicum pubescens (Rocoto)

Uso medicinale di Molucella leavis (Campanella d’Irlanda)

È una pianta di rapida crescita, arriva a 90 cm, fioritura da Aprile a Giugno. Originaria del Mediterraneo è una pianta rustica, che si può coltivare in vaso.I fiori verdi a imbuto, sono molto particolari. È ritenuta ricostituente e vulneraria. Si usa per le ernie e per la preparazione di liquori apprezzati. Molto interessante per … Continua a leggere Uso medicinale di Molucella leavis (Campanella d’Irlanda)

I fiori edibili. Quali sono?

Sono commestibili i fiori di: achillea, aglio selvatico, arancio, basilico, borragine, calendula, camomilla, caprifoglio, carota, centaurea, crisantemo, dente di leone, dalia, erba cipollina, fiordaliso, garofano, gelsomino, geranio, girasole, iris, lavanda, lillà, magnolia, malva, margherita, menta, mirto, nasturzio, papavero, passiflora, pesco, primula, robinia, rosa, rosmarino, rucola, salvia, sambuco, senape, tiglio, trifoglio, tulipano, viola del pensiero, zucca, … Continua a leggere I fiori edibili. Quali sono?

Il fagiolo del deserto (Phaseolus acutifolius)

Erbacea annuale, con fusto sottile e rampicante. I fiori papilionacei sono bianchi o rosati e i frutti a baccello con valve sottili. Diffusa in Messico e negli Stati Uniti. Sopporta la siccita' e temperature alte. Semina a luglio per farla fiorire ad agosto e raccogliere in poche settimane. Baccelli raccolti prima che secchino. Specie autogama, … Continua a leggere Il fagiolo del deserto (Phaseolus acutifolius)

Uso alimentare e medicinale di Monarda didyma

E' Erbacea perenne aromatica, che forma cespugli di 90-100 cm. Foglie scure, lanceolate con fiori rossi in infiorescenze a forma di ombrello che richiamano molte api e farfalle. Pianta rustica, semina in primavera. Tagliare fiori appassiti per aumentare le fioriture. Si consumano le foglie e gli apici crudi o cotti, i fiori eduli e aromatici. … Continua a leggere Uso alimentare e medicinale di Monarda didyma

Uso alimentare di Plectranthus rotundifolius (patata nativa)

E' una pianta aromatica perenne, eretta o prostata, che arriva ad 1 m di altezza, tuberi commestibili e fiori blu. Di facile coltivazione, I tuberi sono pronti dopo 6 mesi dalla semina. Raccolti vanno mantenuti al fresco. Si consumano come le patate, bolliti, cotti al forno, macinati in farina.Le foglie si possono usare per disturbi … Continua a leggere Uso alimentare di Plectranthus rotundifolius (patata nativa)

Zeolitite arricchita di microrganismi per la coltivazione (3-6 mm) e la protezione (10 micron) di pomodoro

Varieta': Siccagno, Black cherry, Yellow pear Le piante delle tesi trattate con zeolitite e microrganismi sono sensibilmente piu'grandi, adesso valutero' le produzioni. Tesi trattate con zeolitite/microrganismi per adesso non sono intervenuto con trattamenti di sintesi. #pomodoro #zeolitite #microrganismi #effetti

Uso e coltivazione di Perilla (Perilla frutescens)

Coltivata principalmente in Asia: Cina, Giappone Corea, India e Vietnam. Simile aL basilico, raggiunge un'altezza di 80 cm. Le foglie sono cuoriformi e dentellate, mentre l'nfiorescenza apicale e' simile a quella del basilico. Coltivazione molto facile, i semi germogliano senza problemi, la crescita è abbastanza veloce. Semina in campo o vaso. Ricca di antiossidanti, di … Continua a leggere Uso e coltivazione di Perilla (Perilla frutescens)

Uso e coltivazione di Liquirizia (Glycyrrhiza glabra)

E' una pianta erba perenne alta fino a 100 cm originaria del Mediterraneo dell'Asia. In Italia è coltivata e talvolta inselvatichita principalmente al sud, in Calabria. Cresce fino a 1000 metri s.l.m. Presenta lunghe radici legnose. I fiori sono azzurro-violacei o biancastri. Le radici prelevate, in autunno, da piante di tre anni, vengono ripulite, tagliate … Continua a leggere Uso e coltivazione di Liquirizia (Glycyrrhiza glabra)

Coltivazione e proprietà di Stevia Rebaudiana Bertoni

Originaria del nord-est del Paraguay, è stata descritta per la prima volta da Moises Santiago Bertoni (1857-1929), di Asuncion, come Eupatorium rebaudianum e classificata successivamente nel genere Stevia. Sono state descritte più di 150 specie di Stevia, ma la rebaudiana è l'unica con importanti proprietà dolcificanti. Nelle foglie sono presenti 4 edulcoranti (stevioside, rebaudioside A, … Continua a leggere Coltivazione e proprietà di Stevia Rebaudiana Bertoni

Uso alimentare di Physalis peruviana (alchechengi)

Erbacea perenne a fusto eretto che può arrivare a 1 m, delle Ande centrali. Foglie di 10 cm e fiori gialli con macchie nere. I frutti sono edibili, a bacca, avvolti da un involucro cartaceo bianco-bruno. Semina a primavera, si trapianta in piena terra quando le piante raggiungono i 10 cm. Pianta che fruttifica a … Continua a leggere Uso alimentare di Physalis peruviana (alchechengi)

Coltivazione del cappero (Capparis spinosa)

È una pianta diffusa nel mediterraneo, coltivata principalmente nel sud Italia.Caratterizzata da fusti prostrati e legnosi, foglie rotonde e fiori bianco-rosati con stami violacei. Il frutto è caratterizzato da una bacca che generalmente contiene molti semi. La riproduzione può avvenire per seme o per talea utilizzando (sabbia, zeolitite, perlite). Le piante adulte sono molto resistenti … Continua a leggere Coltivazione del cappero (Capparis spinosa)

Cosa sono gli insetti ausiliari e perché sono utili all’uomo?

Gli insetti ausiliari sono organismi in grado di predare o parassiti zare insetti o fitofagi, garantendo una riduzione dell'uso di fitofarmaci in lotta biologica, integrata e convenzionale. Possono inoltre essere utilizzati nel biocontrollo dei prodotti agroalimentari e altri materiali come (legname, semi). Quali sono gli insetti ausiliari? Acariformi (o Actinotrichida), Parassitiformi (o Anactinotrichida) e OpilioacariformesCrisopidi: … Continua a leggere Cosa sono gli insetti ausiliari e perché sono utili all’uomo?

Piante alimentari insolite Pseudocydonia sinensis (Cotogno cinese)

È un arbusto o albero che può raggiungere i 18 metri di altezza. Le foglie sono caduche o semipersistenti, i fiori a 5 petali, i frutti ovoidali lucidi lunghi fino a 15 cm, profumano di mela. Polpa molto soda. Di facile coltivazione, rustica, ama il caldo. Resiste fino a - 12 °C, fruttificazione quando la … Continua a leggere Piante alimentari insolite Pseudocydonia sinensis (Cotogno cinese)

Piante alimentari insolite: Psidium cattleyanum Sabine (Psidio fragola)

È un arbusto sempreverde che può superare i 7 m, foglie obovate e fiori che possono raggiungere i 2,5 cm di diametro. I frutti sono delle bacche sferiche di circa 3 cm di diametro, numerosi, dolci, commestibili. È di facile coltivazione e produce frutti già da piccola. Le esigenze sono simili a quelle degli agrumi, … Continua a leggere Piante alimentari insolite: Psidium cattleyanum Sabine (Psidio fragola)

Ricerca (dr. Domenico Prisa): uso di compost arricchito di microrganismi per applicazioni verdi a effetto barriera in luoghi pubblici, anti covid-19, a risparmio idrico e per contrastare i cambiamenti climatici (succulente e cactus)

Valutazione di specie succulente e cactacee ad effetto barriera e coltivate a ridotto regime irriguo, dall'alto valore ornamentale e nutraceutico. #domenicoprisa #innovazioni #covid #cambioclimatico #acqua #nofitosanitari

Uso alimentare di solanum aethiopicum (melanzana rossa)

È un arbusto poco ramificato che può raggiungere i 2 m. Le foglie sono eduli, dotate di spine appiattire. I fiori in piccole infiorescenze sono viola chiaro o bianchi.I frutti sono variabili dal rosso all'arancia con dimensioni di 5 cm. Coltivata come le comuni melanzane è però specie perenne, I frutti possono essere raccolti quando … Continua a leggere Uso alimentare di solanum aethiopicum (melanzana rossa)

Uso alimentare di Ajanhuiri

Si tratta di un ibrido diploide molto simile alla patata, produce tuberi cilindrici, che superano i 10 cm di lunghezza. Il colore dei tuberi può andare dal beige chiaro al blu scuro. Si coltiva come la patata, ma i tuberi sono più tardivi. È più resistente al freddo, ma con produzioni inferiori. Utilizzata per preparare … Continua a leggere Uso alimentare di Ajanhuiri