Micronaturale in Veneto

In queste due giornate di convegni dove mi sono divertito, ringrazio tutte le persone che mi hanno aiutato, tutte quelle che sono venute da lontano per ascoltarmi, quelle che mi hanno ringraziato per i miei protocolli e i risultati, grazie a tutti coloro che mi supportano e stimano, grazie ai nuovi amici, grazie a coloro che mi dicono che risveglio la speranza nei cuori.
Grazie agli amici di Ponzano, campodarsego e Vidor e a quelli che sono venuti da altre regioni. Davvero tantissimi.
Infine grazie a me che sono riuscito ad arrivare in fondo. Domani si ritorna a casa e poi si riparte…

Annunci

​VOLETE CONTROLLARE LA BOTRITE CON AGRICOLTURA MICRONATURALE? ECCO COSA FARE

La muffa grigia causata da Botrytis cinerea è un fungo che colpisce pomodori, fagioli, fragole, insalate e vite, ma anche ornamentali.

Una temperatura calda, associata all’umidità, favorisce la malattia.
Foglie e frutti si ricoprono all’inizio di macchioline brune sparse qua e la’, seguite da muffa grigia.
Ricetta per il controllo della botrite
In 5 L di acqua calda
– 250g di equiseto

– 200g di liquirizia

– 100g di ortica

– 3 spicchi d’aglio

– 2 pompelmi a metà
Triturare prima il tutto o tagliare a fette
Far riposare per 3 giorni in acqua calda 30°C e filtrare
Per 1 litro di soluzione
– 300 ml di mix

– 50 ml di Ema o Gea difesa

– 70 g di zeolite a chabasite micronizzata
Spruzzare 1 volta a settimana su piante e suolo
**********************************************

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com

scrivermi a domenicoprisa@gmail.com

pagina facebook: @dott.domenicoprisa

gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni

Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

******************************

#botrite #controllo #micronaturale #senzachimica #innovazione

​IL CONTROLLO MICRONATURALE DELLA LIMACCIA.

Metodi innovativi senza chimica di sintesi

La LIMACCIA degli orti (Arionidae) è un gasteropode privo di guscio esterno. È onnivoro e divora piante, giovani germogli e ortaggi.
Ricetta per il controllo Delle limacce
In 5 litri di acqua calda
– 200g di ortica

– 200g di felce

-100g di lantana

– 50g di caffè in polvere

– 50g di carbone di legna
Triturare il tutto
Far riposare in acqua calda per 48 ore a 30°C
Per 1 litro di soluzione
– 200ml del mix

– 50 ml Em o Gea difesa

– 50 g zeolite micronizzata
Spruzzare su terreno e piante ogni 5 giorni.
Per protocolli specifici contattatemi
**********************************************

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com

scrivermi a domenicoprisa@gmail.com

pagina facebook: @dott.domenicoprisa

gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni

Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

******************************

#limaccia #controllo #difesa #senzachimica #repellenza

​UTILIZZO DI AGLIO E CIPOLLA NELLA DIFESA DELLE PIANTE. (Afidi, cimici e Oidio)

È possibile utilizzare i bulbi di aglio e cipolla oppure gli scarti di fine raccolta.

In un litro e mezzo di acqua 50g di aglio e 25g di cipolle, lasciandoli bollire per 20 minuti.
Non diluire il preparato che mostra effetti repellenti verso molti insetti, in particolare afidi e cimici.

Distribuire sulle piante direttamente a freddo. Come preventivo usarlo ogni 10-15gg, come curativo ogni 2-3gg.
Visto l’alto contenuto in zolfo, questa preparazione può essere utilizzata anche per il controllo dell’oidio.
**********************************************

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com

scrivermi a domenicoprisa@gmail.com

pagina facebook: @dott.domenicoprisa

gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni

Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

******************************
#aglio #protezione #insetti #oidio #micronaturale

MUSICA PER LE PIANTE. METODI INNOVATIVI DI COLTIVAZIONE E DI DIFESA. COSE DA PAZZI? NO DA VERI ESPERTI

Gli effetti della musica sulle piante si differenziano in base alle diverse sfere d’influenza e sugli aspetti tecnici. Si possono determinare:

– gli effetti meccanici del suono: risonanza, pressione, vibrazioni;

– gli effetti elettromagnetici del suono, condotti anche da risonanze, fenomeni elettromagnetici e vibrazioni energetiche;

– effetti dell’aspetto emozionale della musica sulle piante: le piante sono sensibili alle emozioni e ai pensieri
I principali metodi e tecniche operabili sono:

– musica in generale

– musica delle proteine, melodie speciali per regolare la biosintesi

– tecniche Sonic Bloom sviluppata da Dan Carlson

– ultrasuoni per lo sviluppo delle piante

– frequenze sonore specifiche e musica sintonizzata
QUALI SONO GLI EFFETTI?
– combattere le malattie delle piante (oidio, peronospora, botrite, mal dell’esca)

– aumentare le molecole di resistenza

– aumentare i principi attivi e il sapore delle varietà commestibili

– aumento fioriture e fruttificazione

– uniformità di frutta e verdura

– stimolazione della resilienza e maggiore adattabilità a condizioni ambientali sfavorevoli

– aumento della durata e della conservazione dei prodotti.
Menzione speciale al mio amico Paolo Gullino un vero esperto in questo campo
**********************************************

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com

scrivermi a domenicoprisa@gmail.com

pagina facebook: @dott.domenicoprisa

gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni

Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

******************************
#musica #piante #qualita’ #resilienza #stress #malattie

​Apicoltura Micronaturale.  Trattamenti innovativi per la difesa delle api

I trattamenti con gel di inula, gel di neem, gel di agrumi, neem e alloro, consentono un controllo importante della varroa e del Nosema.

I gel fanno cadere sia varroa giovane che adulta, tramite grooming delle api, o in modo diretto creando interferenze nella ricezione dei feromoni dell’ape. La varroa caduta sul fondo dopo circa due ore muore non potendo più usufruire di nutrimento e riparo.
COSA INTERESSANTE I TRATTAMENTI TRAMITE QUESTI GEL SI POSSONO PROLUNGARE PER TUTTO L’ANNO GARANTENDO UNA PROTEZIONE COSTANTE.

ALTRO ASPETTO INTERESSANTE RISPETTO AI TRATTAMENTI CONVENZIONALI È CHE CADE POCA VARROA MA IN CONTINUAZIONE E NEL TEMPO. L’IMPATTO SULLE API È NULLO MA LA DIFESA OTTIMALE


**********************************************

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com

scrivermi a domenicoprisa@gmail.com

pagina facebook: @dott.domenicoprisa

gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni

Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

******************************
#api #micronaturale #senzachimica #varroa #nosema #inula #gel #agrumi #neem #em

COME L’UOMO STA AUMENTANDO LE INFESTAZIONI DA PARTE DI INSETTI FITOFAGI?


L’opera dell’uomo nell’esercizio delle attività agricole ha aumentato nel corso dei secoli le opportunità di esplosioni demografiche di fitofagi sulle colture. Quali sono le attività che in maggior misura favoriscono tale fenomeno sono:
– l’impianto di sistemi monocolturali, che prevedono la creazione di vaste aree con presenza esclusiva di specie vegetale e conseguente miglioramento delle condizioni trofiche dei suoi fitofagi specifici
– il miglioramento, attraverso l’irrigazione, la fertilizzazione e l’eliminazione Delle erbe infestanti, Delle condizioni di sviluppo delle piante coltivate, che diventano così anche alimento più idoneo e nutritivo per i fitofagi
– l’impianto di colture in aree caratterizzate da scarsa presenza o persino assenza di nemici naturali dei fitofagi
– la diffusione di certe colture in nuove aree, così favorendo l’instaurarsi di nuove associazioni trofiche con fitofagi
– introduzione accidentale di specie fitofaghe da altre aree geografiche e successivo loro adattamento
– involontaria falcidia di nemici naturali in conseguenza di pratiche agronomiche quali quelle applicate per l’impianto e la cura dei vivai o per l’uso di agrofarmaci quali erbicidi, fitoregolatori o pesticidi ad ampio spettro d’azione
– uso prolungato Delle medesime categorie di pesticidi
**********************************************

Potete seguire anche il mio blog: domenicoprisa.com

scrivermi a domenicoprisa@gmail.com

pagina facebook: @dott.domenicoprisa

gruppi: microrganismi em:protocolli e applicazioni

Apicoltura Micronaturale: protocollo domenico prisa

o il canale youtube Agricoltura Micronaturale

******************************
#micronaturale #pesticidi #microrganismi #senzachimica #piante