Micronaturale: Applicazione deI microrganismi Em in biodinamica

Domanda da parte di una Delle tante persone che seguono il mio blog POSSO UTILIZZARE I MICRORGANISMI EM IN BIODINAMICA E QUALI SONO I VANTAGGI? Dopo tanti anni di sperimentazione posso dire che si i microrganismi Em, possono essere utilizzati in biodinamica. Io li uso e li faccio usare senza problemi. I vantaggi quali sono: … Continua a leggere Micronaturale: Applicazione deI microrganismi Em in biodinamica

Annunci

MICRONATURALE PER IL TRATTAMENTO DELLA FAVA (Vicia faba var. Major – Leguminose)

Sopporta brevi gelate attorno ai -4. Interrompe la crescita sotto i 4-6 °C, cresce bene fra i 15-20°C. Si semina da Febbraio a metà Marzo, ma al Sud anche in autunno. Consuma poco azoto, perché è in grado di fissarlo al suolo partendo da quello atmosferico. Generalmente prima della sua Coltivazione non si utilizzano né … Continua a leggere MICRONATURALE PER IL TRATTAMENTO DELLA FAVA (Vicia faba var. Major – Leguminose)

AGRICOLTURA MICRONATURALE: COSA UTILIZZARE DOPO LA POTATURA PER CONTROLLARE LE MALATTIE FUNGINE, BATTERICHE E LE VIROSI.

La potatura è caratterizzata da un insieme di tecniche che hanno come obiettivo quello di regolare la crescita della vegetazione, della formazione dei fiori e dello sviluppo dei frutti di alberi, piante e arbusti. Generalmente la potatura si effettua tramite operazioni di taglio dei rami. Ma si può intervenire anche tramite l’asportazione di germogli superflui … Continua a leggere AGRICOLTURA MICRONATURALE: COSA UTILIZZARE DOPO LA POTATURA PER CONTROLLARE LE MALATTIE FUNGINE, BATTERICHE E LE VIROSI.

Trattamento Micronaturale della botrite su vite

Fungo ubiquitario che penetra nei tessuti Vegetali principalmente attraverso lesioni esistenti. Gli acini colpiti presentano marciume molle e in poco tempo si ricoprono di micelio grigiastro che si diffonde anche tra acini contigui. La botrite colpisce anche gli organi verdi della pianta provocando macchie Bruno chiaro sui fusti. Nelle uve da vino il danno non … Continua a leggere Trattamento Micronaturale della botrite su vite

​LA MANDORLA IL FRUTTO DELLA PREVENZIONE. 

La coltivazione del mandorlo è assai antica risale ad almeno a 3000-4000 anni avanti Cristo. Quest'albero deve da subito aver affascinato l'uomo, era il primo a fiorire. Il frutto non è però commestibile, se ne consuma il seme che come in tutte le Rosacee è originariamente tossico. La ragione della sua tossicità sta nel fatto … Continua a leggere ​LA MANDORLA IL FRUTTO DELLA PREVENZIONE. 

​LA ZEOLITE NELLA NUTRIZIONE ANIMALE.QUALI SONO I VANTAGGI?

L'uso della ZEOLITE comporta: - riduzione del contenuto in N-ammoniacale dei liquami - riduzione del contenuto in NH3 e dei cattivi odori negli allevamenti e nelle aree limitrofe - escrementi meno maleodoranti e più consistenti - riduzione delle malattie intestinali e respiratorie, delle conseguenze spese medicinali e del tasso di mortalità - significativo miglioramento dell'indice … Continua a leggere ​LA ZEOLITE NELLA NUTRIZIONE ANIMALE.QUALI SONO I VANTAGGI?

​LA PROPOLI IL RIMEDIO NATURALE PER LA DIFESA DELLE PIANTE

È il rimedio costituito, dalla raccolta, elaborazione e modificazione, da parte delle api di sostanze resinose prodotte dalle piante. Tra i vari costituenti della propoli troviamo: cere, resine, balsami, oli essenziali, acidi aromatici, polifenoli. Le proporzioni dipendono dalla pianta di provenienza e dal periodo di bottinatura delle api. Si raccoglie dall'arnia raschiandola dai punti dove … Continua a leggere ​LA PROPOLI IL RIMEDIO NATURALE PER LA DIFESA DELLE PIANTE