Cosa è l’amigdalina?

È un glucoside derivato dalla condensazione di una molecola di mandolonitrile con una molecola di genziobiosio. Abbonda nelle mandorle amare, nei semi di ciliegia, albicocca, pesca e prugna, e per azione enzimatica si scinde formando acido cianidrico, da qui la sua azione tossica dei semi, se ingeriti in forte quantità (60g di mandorle amare sviluppano … Continua a leggere Cosa è l’amigdalina?

Annunci

La chemiotassi dei batteri

La chemiotassi o chemiosensibilita' è la capacità dei batteri di essere attratti da specifiche sostanze chimiche e respinti da altre. Gli stimoli chimici, come glucosio, ribosio, ossigeno, possono attraversare i pori della membrana e vengono recepiti da molecole recettrici situate nel gel periplasmatico e nella membrana citoplasmatica. I batteri sono in grado di percepire le … Continua a leggere La chemiotassi dei batteri

Getta un seme

Che piacere!!!!! 40 autori che trattano di vari argomenti ambientali. Il libro GETTA UN SEME è stato completato, quindi, il 4 gennaio 2019 lo stamperemo. Buon Natale e Felice anno nuovo. Pier Luigi Ciolli Il 19 Gennaio verrà presentato in anteprima a Pistoia Coordinatore Editoriale #libro #ambiente #domenicoprisa #microorganisms #microrganismi

Le micorrize delle orchidee

Coinvolgono la famiglia delle Orchidaceae (oltre 30000 specie) e numerose specie fungine del genere Rhizoctonia, o alcuni basidiomiceti come Corticium, Armillaria, Ceratobasidium. L'instaurarsi della simbiosi è un pregiudiziale per lo sviluppo delle orchidee. I semi infatti sono piccolissimi (0.3-14 microgrammi) e non contengono materiale di riserva, di conseguenza se non si stabilisce l'associazione micorrizica la … Continua a leggere Le micorrize delle orchidee

Come è fatto un fiore?

Nelle fanerogame la riproduzione è legata alla differenziazione di gemme, da cui si sviluppano fiori e infiorescenze. Il fiore di una angiosperma comprende un asse fiorale o peduncolo terminante in un ricettacolo o talamo. Sul ricettacolo sono inseriti il calice, formato da sepali e corolla, di petali. Calice e corolla formano il perianzio e possono … Continua a leggere Come è fatto un fiore?

Per quale motivo un fungo simbionte micorriza la pianta? Cosa è la ceppo specificità?

+ Per la possibilità di poter completare il proprio ciclo vitale + Per la disponibilità di carbonio organico fornito dalla pianta. Molti funghi non sono in grado di utilizzare i polimeri naturali, la simbiosi garantisce un apporto continuo di carboidrati. Effettuando sperimentazioni con isotopi si nota il passaggio del carbonio organico dalla pianta al fungo … Continua a leggere Per quale motivo un fungo simbionte micorriza la pianta? Cosa è la ceppo specificità?

Le simbiosi e l’importanza degli inoculanti MICROBICI

Tra le simbiosi microrganismi-piante quella fra Rhizobium e leguminose è sicuramente la più studiata, la pianta può disporre di azoto anche quando cresce sui suoli poveri e il rizobio vive in un ambiente protetto, il nodulo, avendo a disposizione carbonio organico per il proprio metabolismo. In agricoltura si stima che la quantità di azoto atmosferico … Continua a leggere Le simbiosi e l’importanza degli inoculanti MICROBICI